5 bandiere rosse che mostrano che la tua VPN è cattiva

L’utilizzo di una rete privata virtuale al giorno d’oggi è qualcosa di comune da fare. Milioni e milioni di persone stanno proteggendo la propria connessione Internet con una connessione privata sia che utilizzino il proprio desktop che i propri dispositivi mobili. Questo perché ci sono i vantaggi della connessione VPN che molte persone vogliono godere, come la possibilità di aggirare le restrizioni governative, nascondere il loro indirizzo IP, accedere ai contenuti protetti dalla regione, migliorare la loro privacy online e molti altri vantaggi.


Tuttavia, poiché ci sono centinaia di servizi VPN disponibili tra cui scegliere, è naturale che non tutti i servizi VPN offrano un alto livello di qualità per la loro connessione privata. Alcuni servizi non sono semplicemente buoni da usare o non abbastanza affidabili da poter essere utilizzati quotidianamente. Ciò è particolarmente vero se hai pagato il servizio per un abbonamento mensile o annuale, in cui ti aspetti che il servizio sia eccellente. Quando si tratta di un cattivo servizio VPN, ci sono alcuni modi per identificarlo. Ecco 5 bandiere rosse che mostrano che la tua VPN è cattiva:

1. Le cadute di connessione si verificano spesso in tempi imprevisti

Quando ti connetti a un servizio VPN, ti stai effettivamente connettendo ai server privati ​​che offrono, che sono sparsi in varie posizioni in tutto il mondo. Puoi scegliere i server privati ​​che si trovano negli Stati Uniti, in Europa, in Asia e in altri luoghi del mondo. Poiché si utilizza il servizio insieme ad altri utenti e ogni server viene utilizzato da un numero di utenti, è possibile che si verifichino cadute di connessione di volta in volta. Il più delle volte, le interruzioni della connessione avvengono una o due volte al mese se il servizio è abbastanza stabile. Tuttavia, un cattivo servizio VPN potrebbe darti numerose cadute di connessione che possono avvenire entro un mese o anche un giorno. Questo è un segno di un cattivo servizio che non dovresti usare per molto tempo.

2. La velocità è troppo lenta e talvolta diventa insopportabile da usare

A causa delle risorse limitate utilizzate dagli utenti del servizio VPN, è anche comune sperimentare una riduzione della velocità nella connessione privata. Tuttavia, se succede troppo spesso e diventa insopportabile da usare, significa che non stai utilizzando una VPN valida e affidabile che offre la massima velocità che puoi avere. Se non puoi fare affidamento sulla velocità del servizio di connessione privata, significa che non stai ottenendo l’intero valore dell’investimento che hai effettuato con il servizio. È tempo di passare a un altro fornitore di servizi VPN.

3. Continui a ricevere e-mail di spam e tentativi di hacking dopo aver utilizzato il servizio

Ci sono alcuni fornitori di servizi VPN che stanno facendo delle cattive attività dietro la schiena degli utenti. Ciò include la registrazione dell’attività dei loro utenti e la raccolta dei loro dati privati ​​durante l’utilizzo della connessione privata. Quindi, l’ombreggiato fornitore di servizi VPN venderà i tuoi dati privati ​​a varie terze parti in cui possono utilizzare i dati per vari scopi negativi. Di conseguenza, si verificano molti tentativi di hacking sui propri account online e si ricevono vari messaggi di spam nella cassetta postale. Questo è in realtà un caso comune che accade con la maggior parte dei servizi VPN gratuiti là fuori, quindi devi esserne consapevole. Una volta riscontrato questo sintomo di minacce alla sicurezza, è necessario interrompere immediatamente l’utilizzo del servizio di connessione privata.

4. Non puoi usarlo per sbloccare alcuni siti web

Si suppone che la VPN sia in grado di sbloccare i siti Web soggetti a restrizioni da parte del governo o di qualsiasi sistema di blocco delle regioni. In effetti, i servizi VPN più affidabili non hanno alcun problema ad accedere ai siti Web bloccati nella regione e consentire ai loro utenti di bypassare tali siti Web senza alcun problema. Tuttavia, ci sono ancora molti servizi VPN che non riescono a mantenere le loro promesse e rendono difficile per i loro utenti sbloccare determinati siti Web per vari motivi. Il più delle volte, i loro indirizzi IP privati ​​vengono vietati dai servizi online con restrizioni geografiche, il che rende impossibile per gli utenti godere di determinati siti Web utilizzando la loro connessione privata. Quando si verifica questo problema, è un buon momento per te di pensare di passare a un altro fornitore di servizi.

5. Manca delle funzioni di privacy e sicurezza

Si suppone inoltre che la connessione privata virtuale sia in grado di fornire agli utenti la sicurezza e la protezione della privacy durante la navigazione in Internet. Pertanto, si suppone che disponga di varie funzionalità di sicurezza e privacy su cui gli utenti possono fare affidamento per rendere anonima e libera la propria attività online da qualsiasi sistema di monitoraggio. Tuttavia, alcuni servizi VPN in realtà non si preoccupano della privacy e della sicurezza dei loro utenti e si preoccupano solo di bypassare i siti Web bloccati, il che si traduce in una scarsa protezione della privacy e della sicurezza degli utenti online. Se il tuo provider VPN non ha le adeguate funzionalità di privacy e sicurezza, dovresti smettere di usare un tale servizio e scegliere quello migliore.

Quelle sono le bandiere rosse che mostrano che la tua VPN è cattiva. Più ti affidi a un cattivo servizio VPN, più sarai frustrato a lungo termine. Questo è il motivo per cui ti viene suggerito di abbandonare un servizio VPN così scadente e ottenere un servizio migliore che puoi utilizzare per migliorare la tua privacy e sicurezza online.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map