5 consigli per utilizzare una connessione VPN come viaggiatore in Cina

Viaggiare in Cina potrebbe sembrare abbastanza preoccupante per alcune persone. Questo perché ci sono state notizie secondo cui il governo cinese non consente alle persone di utilizzare la rete privata virtuale in Cina. Quindi, qual è il problema con quello? Se le notizie sono vere, potresti non essere in grado di utilizzare nessuno dei tuoi siti Web popolari mentre sei in Cina e ciò significa che il tuo viaggio potrebbe essere potenzialmente noioso. Poiché non ci sono piattaforme di social media tradizionali in questo paese, non è possibile caricare foto o video mentre ci si trova. Ma è vero?


La verità è che è parzialmente vero. Sì, il governo cinese potrebbe vietare la maggior parte dei servizi di rete privata virtuale in Cina, ma solo per coloro che lo vendono. L’uso della VPN è ancora possibile per i singoli cittadini cinesi e per le aziende che desiderano utilizzare qualsiasi servizio VPN, devono prima registrarlo al governo. Ciò è particolarmente vero per i viaggiatori, poiché il governo di solito non applica il divieto VPN per i viaggiatori, il che significa che puoi sempre utilizzare la connessione VPN mentre sei in questo paese. Tuttavia, ci sono ancora alcune cose che devi sapere. Ecco 5 suggerimenti per utilizzare una connessione VPN come viaggiatore in Cina:

1. Utilizzare solo la VPN che può essere utilizzata in Cina

Con l’uso della VPN generalmente vietato in Cina, ci sono molti servizi proxy che hanno sede in Cina e che sono interessati o chiusi dal governo. Inoltre, il governo cinese non consente ad Apple o Google di visualizzare app VPN nel loro app store, il che rende abbastanza difficile per te scaricare e installare un’app VPN quando sei in Cina. Tuttavia, è ancora possibile utilizzare servizi di rete privata virtuale con sede in paesi diversi dalla Cina, ma anche in questo caso il governo cinese sta limitando il loro utilizzo all’interno del paese. Pertanto, è importante utilizzare solo la VPN garantita per funzionare in questo Paese. Fai qualche ricerca e scegli una VPN premium che ti dice che può essere utilizzata per bypassare il Great Firewall cinese.

2. Installa la tua VPN prima di andare in Cina

L’installazione del software o dell’app della rete privata virtuale dovrebbe essere eseguita quando si è ancora nel proprio paese o prima di approdare in Cina. Questo perché sarà difficile scaricare e installare app o software VPN all’interno del paese. Pertanto, è importante che la tua rete privata virtuale sia installata prima di decollare. Assicurati che i programmi funzionino correttamente in ciascuno dei tuoi dispositivi e assicurati che l’abbonamento sia ancora attivo durante il tuo viaggio in Cina. Ancora una volta, se l’abbonamento non è attivo durante il viaggio e devi rinnovare l’abbonamento entro quel momento, sarebbe abbastanza difficile farlo a meno che non attivi l’opzione di rinnovo automatico.

3. Il grande firewall viene costantemente migliorato

Ricorda che il governo cinese sta proteggendo le loro “terre di internet” con il firewall chiamato Great Firewall. I normali cittadini cinesi possono accedere solo ai siti approvati all’interno del Paese e generalmente non possono accedere ai siti Web al di fuori di questo firewall. Sfortunatamente, la maggior parte dei siti Web VPN e dei servizi proxy sono classificati come siti Web bloccati dal firewall e l’elenco dei siti Web bloccati continua ad aumentare poiché il Great Firewall viene costantemente migliorato. Significa che sempre più servizi proxy vengono bloccati e molti di essi saranno limitati nel loro utilizzo. Quindi, scegli attentamente il tuo servizio VPN.

4. Scegli il Best Performance Server

Quando sei in Cina e puoi connetterti a Internet utilizzando il servizio VPN, assicurati di scegliere il server con le migliori prestazioni. Se la tua rete privata virtuale ha la funzione che ti consente di scegliere automaticamente il server con le migliori prestazioni, assicurati di attivare questa opzione. Questo perché molti servizi VPN che funzionano ancora in Cina potrebbero essere rallentati dall’ISP per limitare la connettività al “mondo esterno”. Se possibile, si consiglia sempre di utilizzare il server degli Stati Uniti poiché ti darà la migliore esperienza di accesso a vari siti Web bloccati.

5. Scegli la VPN che non consente la limitazione o il rallentamento dell’ISP

Un ulteriore suggerimento nella scelta del miglior servizio proxy quando viaggi in Cina è che dovresti scegliere il servizio VPN che non consente alcun tipo di limitazione o rallentamento dell’ISP. Quando scegli questo tipo di VPN, sarai in grado di goderti la connessione privata a tutta velocità. Tuttavia, tieni presente che il numero di servizi VPN che offre questa funzione è ancora ridotto. Quindi, assicurati di conoscere le funzionalità del tuo servizio VPN scelto prima di arrivare a destinazione.

Questi sono i 5 consigli per utilizzare una connessione VPN come viaggiatore in Cina. Viaggiare in Cina può essere molto divertente poiché ci sono molti posti fantastici che puoi visitare nel paese. Sia che tu vada in questo paese per studiare, lavorare o semplicemente goderti una vacanza, è sempre necessario utilizzare una connessione VPN in modo da poter condividere la tua esperienza in questo paese con i tuoi amici a casa.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me