5 difetti della modalità di navigazione in incognito del browser e perché non dovresti fare troppo affidamento su di esso

La maggior parte dei browser disponibili oggi ti permetterà di navigare in privato con la modalità di navigazione in incognito. Mentre il termine di navigazione privata per questi browser non è proprio privato per la tua attività online, la modalità di navigazione in incognito ha i suoi vantaggi e svantaggi. Sì, si può dire che questa modalità è privata per gli utenti solo se devono nascondere la loro attività di navigazione ad altri utenti nello stesso dispositivo. Ma, quando parliamo della vera privacy online, la modalità in incognito non può fornire questo tipo di funzionalità di privacy poiché tutto ciò che fai in questa modalità non è in realtà privato.


Molte persone pensano ancora che utilizzando la modalità di navigazione in incognito, possano nascondere la propria attività di navigazione a chiunque. Questo semplicemente non è vero perché questa modalità non è progettata per questo. Solo utilizzando la connessione privata o un proxy sarai in grado di nascondere completamente la tua attività di navigazione a chiunque. Ecco 5 difetti della modalità di navigazione in incognito del browser e perché non dovresti fare troppo affidamento su di esso:

1. Nasconde la tua attività solo a livello di browser

La modalità di navigazione in incognito nel tuo browser non fornisce un livello di privacy solido e completo come una rete privata virtuale. Ciò significa che rispetto all’utilizzo della VPN, questa modalità di navigazione privata non può nascondere la tua attività più che a livello di browser. Sì, la modalità di navigazione in incognito può nascondere tutta la cronologia di navigazione nella sessione corrente, ma li nasconde solo sul tuo browser. L’ISP o il governo possono comunque tenere traccia della tua attività di navigazione anche se stai utilizzando questa modalità di navigazione privata. La rete privata virtuale è l’unico modo per nascondere la tua attività di navigazione a tutti i livelli.

2. È uguale alla normale navigazione quando si tratta di monitoraggio di terze parti

Quando navighi in Internet, ci sono un sacco di terze parti che stanno cercando di monitorare la tua attività online. Queste terze parti possono includere hacker, governo, ISP, siti Web visitati, aziende, inserzionisti online e così via. Queste sono le terze parti di cui devi essere preoccupato poiché possono estrarre i tuoi dati di navigazione e utilizzarli per i loro vantaggi. Con la modalità di navigazione in incognito, non puoi evitare di essere monitorato da queste terze parti. In effetti, funziona allo stesso modo di una normale modalità di navigazione quando si tratta di tracciamento di terze parti.

3. Il tuo browser non lo rende privato, la tua connessione sì

Il browser da solo non ha la possibilità di rendere privata la tua attività online. In effetti, se vuoi essere in grado di rendere privata la tua attività online, devi concentrarti sulla connessione che hai. La rete privata virtuale è il modo migliore per rendere privata la tua attività di navigazione perché rende anonima la tua connessione Internet e nasconde il tuo indirizzo IP. In questo modo, non è possibile essere tracciati da terze parti online. Con questa modalità di navigazione in incognito, non puoi rendere privata la tua attività online se non utilizzi la connessione privata con essa.

4. La tua attività viene eliminata solo dal tuo browser

Lo scopo della modalità di navigazione privata nel browser è di mantenere le informazioni sulla sessione di navigazione corrente disponibili solo per te. Dopo aver chiuso la finestra di navigazione privata, tutte le informazioni sulla sessione vengono eliminate dal browser. Questa è la cosa che questa modalità fa davvero. Tutti i cookie e la cronologia di navigazione verranno eliminati dal tuo browser una volta chiusa la finestra di navigazione privata. Tuttavia, ciò non significa che i siti Web visitati non siano stati registrati dal governo o dall’ISP. In effetti, il tuo ISP sarà in grado di tracciare la tua attività indipendentemente dalla modalità di navigazione che utilizzi, a meno che tu non stia utilizzando la connessione privata virtuale.

5. È utile solo se stai utilizzando un computer pubblico

L’unica funzione utile di una modalità di navigazione in incognito è quando si utilizza un computer pubblico. È qui che è necessario assicurarsi che altri utenti del computer non possano accedere all’attività di navigazione sullo stesso dispositivo. Ad esempio, se si accede a Internet dalla biblioteca o dall’Internet Café, è necessario assicurarsi che altri utenti che utilizzano lo stesso computer in un secondo momento non possano accedere alla cronologia di navigazione. Ma, se stai utilizzando il tuo computer a casa, non c’è motivo per utilizzare la modalità di navigazione in incognito perché sei l’unico utente per quel computer. Tuttavia, la protezione della privacy online deve essere eseguita sia che si utilizzi un computer pubblico o il proprio computer perché non si desidera che terze parti accedano ai propri dati privati ​​senza la propria autorizzazione. Può essere fatto utilizzando una connessione VPN.

Questi sono i difetti della modalità di navigazione in incognito del browser e perché non dovresti fare troppo affidamento su di esso. È solo lo strumento per te per mantenere i dati della sessione di navigazione non accessibili da altri utenti sullo stesso computer, ma non può proteggere completamente la tua privacy online. Per poter proteggere la tua privacy online, devi utilizzare la connessione privata nella tua sessione di navigazione. Utilizzando una connessione privata, la tua privacy online è sempre protetta indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando la modalità di navigazione in incognito o meno.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map