5 motivi per scegliere una VPN Premium con la funzione di blocco Anti VPN

Come forse già saprai, ci sono alcuni paesi al mondo che hanno vietato l’uso della VPN, il che significa che se vivi in ​​uno di quei paesi, non puoi utilizzare alcun software VPN lì. Ciò è dovuto alle restrizioni applicate dal governo di quei paesi, che spesso richiedono agli utenti di aderire pienamente alle loro leggi su Internet. Quei governi vogliono controllare il comportamento dei loro cittadini online, in modo che possano visitare solo i siti Web approvati dal governo. Naturalmente, per molti utenti, si tratta di una violazione dei loro diritti di sicurezza e privacy online di base.


Oltre alle loro leggi che vietano l’uso della rete privata virtuale, il governo di quei paesi sta monitorando l’attività dei loro cittadini online. Con la tecnologia Deep Packet Inspection, il governo saprà tutto ciò che i loro cittadini stanno facendo quando usano la loro connessione online. Ma, per fortuna, alcuni provider VPN iniziano a offrire la funzionalità di blocco anti VPN nel loro servizio. Questo è il motivo per cui è importante scegliere una VPN premium con la funzione di blocco anti VPN, soprattutto se si prevede di visitare uno di quei paesi nel prossimo futuro. Ecco 5 motivi per scegliere una VPN premium con la funzione di blocco anti VPN:

1. Puoi comunque utilizzare il software VPN anche se è vietato nel Paese

Uno dei vantaggi dell’utilizzo del servizio VPN con la funzione di blocco anti VPN è che non devi preoccuparti di connetterti a Internet all’interno del Paese che ha vietato l’uso della VPN. Molti altri servizi di rete privata virtuale potrebbero essere vietati in questo paese. Tuttavia, se si utilizza il servizio VPN con la funzione di blocco anti VPN, il governo non può bloccare l’uso del software di connessione privata. In effetti, il governo non saprà che si sta utilizzando la connessione privata quando ci si connette a Internet. Pertanto, quando si utilizza questo particolare provider di rete privata virtuale, è comunque possibile utilizzare il software anche se è ufficialmente bloccato dal governo.

2. Stai nascondendo il tuo traffico VPN al governo

La rete privata virtuale che utilizza la funzione di blocco anti VPN sta effettivamente utilizzando il traffico privato silenzioso, che non è rilevabile dal governo. Di solito, il governo utilizzerà il sistema Deep Packet Inspection per monitorare il traffico Internet e, se si utilizza la rete privata per connettersi a Internet, il sistema DPI è in grado di rilevarlo. Una volta rilevato, questo sistema rifiuta automaticamente la connessione e, pertanto, non è possibile accedere a nessun sito Web con la propria rete privata. Tuttavia, se la tua VPN ha la funzione di impedire questo blocco, puoi nascondere il tuo traffico Internet e il sistema DPI non è in grado di rilevare la tua rete privata, e quindi sarai in grado di accedere a qualsiasi sito Web normalmente.

3. Mantiene la sicurezza della tua connessione privata

Esistono solo pochi fornitori di servizi VPN che hanno sviluppato la tecnologia per nascondere il loro traffico privato nell’ambito del sistema Deep Packet Inspection. E per eseguire questa tecnologia, ci sono molti processi che devono essere fatti. Fortunatamente per gli utenti, questi processi non influiscono sulla sicurezza della tua connessione di rete privata. In altre parole, mentre puoi goderti la libertà di Internet anche nel Paese più restrittivo, non devi preoccuparti della tua sicurezza online e della tua privacy. I tuoi dati sono crittografati e il governo non può monitorare ciò che stai facendo online.

4. Puoi bypassare la procedura di limitazione del tuo ISP

Il governo di solito collaborerà con l’ISP per scoraggiare le persone dall’accesso a Internet utilizzando la connessione VPN. Uno dei modi è quello di eseguire la procedura di limitazione, che in sostanza è quella di rallentare la connessione a Internet. Quando ci si connette a Internet utilizzando la rete privata, l’ISP può determinare se si sta effettuando la connessione utilizzando la connessione normale o privata. Una volta rilevato che si sta effettuando la connessione con una connessione privata, l’ISP rallenterà automaticamente la velocità della connessione, in modo da poter prendere in considerazione l’utilizzo della normale connessione Internet. Se scegli la VPN con la funzione di blocco anti VPN, questo tipo di procedura di limitazione dell’ISP non può essere applicata alla tua connessione, poiché il tuo ISP non è in grado di rilevare il tipo di connessione che usi, e quindi, dandoti la stessa velocità di Internet della connessione normale.

5. Sei libero dal monitoraggio del governo durante l’utilizzo di questo servizio

Poiché il governo di questi paesi desidera monitorare completamente i propri cittadini quando sono online, in modo che possano controllarli, è necessario che blocchino l’uso delle connessioni di rete private, in modo che i loro cittadini possano continuare a utilizzare la loro normale connessione Internet. Ciò che è buono quando scegli la rete privata che offre una funzionalità di blocco anti VPN è che sarai in grado di liberarti dal monitoraggio del governo, poiché la tua connessione privata è assolutamente silenziosa e non rilevata dal governo, anche se stanno vietando le connessioni di rete virtuale.

Questi sono i 5 motivi per scegliere una VPN premium con la funzione di blocco anti VPN. Con questo tipo di servizio di rete privata virtuale, non devi preoccuparti di esplorare Internet liberamente all’interno dei paesi che vietano l’uso del software VPN. Quindi, scegli il tuo fornitore di servizi con saggezza.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me