Come impedire al proprio ISP di monitorare la propria attività online

Qualunque sia l’ISP o il fornitore di servizi Internet a cui sei iscritto in questo momento, dovresti sapere una cosa semplice al riguardo. L’ISP registrerà o monitorerà sempre l’attività di navigazione per impostazione predefinita. È nel loro sistema, ed è così che viene costruita la tecnologia. Con questo monitoraggio dell’attività del browser, possono conoscere qualunque sito Web a cui accedete in qualsiasi periodo di tempo e raccolgono questi dati come parte della loro politica sulla privacy. Quindi, in futuro, possono anche vendere i dati a terze parti interessate, oppure possono rivelare i dati al governo quando necessario. Ciò è particolarmente vero quando la regola della neutralità della rete viene rimossa dal governo. Più potenza all’ISP.


La cosa preoccupante di questa pratica ISP standard è che devi alimentare il tuo ISP con i dati delle tue attività online anche se non vuoi. Cioè, a meno che, non utilizzi una connessione VPN per crittografare tutte le trasmissioni di dati, rendendo l’ISP incapace di leggere nessuna delle tue attività di navigazione. Ecco alcuni suggerimenti per impedire all’ISP di monitorare la tua attività online:

1. Usa un completo anonimato online

Se non utilizzi alcuno strumento per nascondere la tua identità online, non solo il tuo ISP, altre terze parti interessate riusciranno anche a registrare ogni tua mossa mentre sei online. Ad esempio, gli inserzionisti possono trarre vantaggio dai dati che hanno raccolto da te e utilizzarli per visualizzare vari tipi di pubblicità che potrebbero interessarti. Naturalmente, non lo stai chiedendo, ma lo stanno facendo. Ecco perché è importante per te essere completamente anonimo online e crittografare il tuo traffico Internet in ogni momento. Puoi farlo usando una rete privata virtuale. In questo modo, il tuo ISP non può vedere il tuo traffico crittografato. Pertanto, l’ISP non può monitorare la tua attività.

2. Mantenere tutti i siti Web visitati per utilizzare il protocollo HTTPS

Ci sono alcune utili estensioni del browser che trasformeranno qualsiasi sito web che visiterai in un sito Web sicuro. In altre parole, qualsiasi pagina HTTP visitata su Internet verrà automaticamente convertita in HTTPS durante la navigazione. Pertanto, utilizzerai sempre il protocollo HTTPS mentre accedi a qualsiasi sito Web online. Ci sono due vantaggi principali quando lo fai. Il primo è che utilizzando il protocollo HTTPS, il traffico viene automaticamente crittografato indipendentemente dal fatto che si stia utilizzando o meno una VPN. Il secondo è che, poiché il traffico è crittografato, il tuo ISP o qualsiasi sito Web di terze parti non è in grado di tracciare la tua abitudine di navigazione.

3. Assicurarsi di utilizzare la VPN senza la politica di registrazione

Anche la VPN che usi è importante. Naturalmente, ci sono molte virtù che la VPN può offrirti in termini di privacy e sicurezza. Tuttavia, il numero crescente di servizi gratuiti indica che devi essere più selettivo nella scelta del tuo servizio VPN. Ad esempio, ci sono molti provider VPN che stanno registrando i loro utenti senza la loro autorizzazione. È lo stesso dell’ISP che controlla la tua attività online. Ciò significa che quando si utilizza il servizio di tali provider VPN non validi, è possibile nascondere l’attività di navigazione all’ISP, ma non è possibile nasconderla dal provider VPN. Quindi, devi scegliere il provider VPN che non registra affatto la tua attività online. Ecco alcuni consigli che potresti voler guardare.

ProdottoPerPrezzi daSito webLeggi di più

Supporto più reattivo$ 2,99 / meseVisita il sito webLeggi la recensione

Nel complesso migliore$ 6,67 / meseVisita il sito webLeggi la recensione

Per la migliore sicurezza$ 4,65 / meseVisita il sito webLeggi la recensione

Per la massima privacy€ 8,95 / meseVisita il sito webLeggi la recensione

Migliore rete di server$ 2,88 / meseVisita il sito webLeggi la recensione

4. Utilizzare Tor o altri browser per la privacy

Esistono alcuni browser per la privacy che è possibile utilizzare, tra cui il più popolare è il browser Tor. Il browser Tor utilizza molti server privati ​​per crittografare il tuo traffico, chiamati inoltri, in modo che ogni sito web che visiti non possa essere tracciato da nessuno. Esistono anche altri browser per la privacy che puoi trovare online, che possono essere utilizzati sia per il desktop che per i dispositivi mobili. Utilizzando questi browser, si garantisce che la trasmissione dei dati Web sia sicura e privata e che il proprio ISP non sia in grado di monitorarli affatto.

5. Mantieni la tua VPN attiva su tutti i dispositivi

Se desideri mantenere la tua attività di navigazione o qualsiasi altra attività su Internet sicura e privata per tutto il tempo, senza essere monitorata dal tuo ISP, allora devi mantenere la tua VPN attiva su tutti i dispositivi che hai. Questo potrebbe includere anche il tuo router. Inoltre, assicurati di impostare l’attivazione automatica della VPN ogni volta che accendi il dispositivo. Senza farlo, di tanto in tanto potresti trasferire le informazioni di navigazione private al tuo ISP. Quindi, è meglio tenerlo a mente.

Questi sono alcuni suggerimenti per impedire al tuo ISP di monitorare la tua attività online. Seguendo questi suggerimenti, sarai in grado di rimanere sotto copertura ogni volta che ti connetti a Internet, senza che nessuno sia in grado di rintracciarti o monitorarti in alcun modo. Non solo per il tuo ISP, ma anche per governo, hacker, inserzionisti e aziende.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map