Comprensione di IPv6 e perdite di DNS

La maggior parte delle persone oggi sta ancora utilizzando l’indirizzo IP che appartiene alla tecnologia IPv4, che è diventato piuttosto vecchio poiché abbiamo sempre più dispositivi connessi a Internet. Questo è il motivo per cui la tecnologia IPv6 è stata introdotta in questo momento, anche se il basso tasso di adozione di questa tecnologia rende molto lento il raggiungimento del mainstream. Il tuo ISP è quello che assegna l’indirizzo IP della tua rete e, quindi, spetta innanzitutto al tuo fornitore di servizi Internet se fornirà la tecnologia IPv4 o IPv6.


Mentre IPv6 è la tecnologia più recente che consente di assegnare più indirizzi IP per più dispositivi su Internet, molti fornitori di servizi Internet non sono ancora disposti a utilizzare questa tecnologia nella propria rete Internet per vari motivi. A causa di questa lenta adozione della tecnologia IPv6, sei a rischio di perdere il tuo indirizzo IP, così come il tuo indirizzo DNS quando si utilizza una connessione VPN. Perché? Ecco alcune cose che devi capire sulla perdita di IPv6 e DNS:

1. La maggior parte dei servizi VPN ignora le richieste IPv6

Pertanto, anche se l’ISP ti fornisce l’indirizzo IP assegnato dal pool IPv6, non è sempre il caso del servizio VPN che utilizzi. Esistono ancora molti provider VPN che ignorano le richieste da Internet Protocol v6, il che significa che il tuo indirizzo IP assegnato dal pool IPv6 non sarà utilizzabile quando usi la rete privata. Il servizio VPN riconoscerà invece le tue richieste come richieste IPv4, il che significa che riconosce i tuoi dispositivi solo con l’indirizzo IP assegnato dal pool IPv4. Questo tipo di configurazione errata tra il servizio VPN e l’ISP è ciò che di solito causa la perdita di indirizzi DNS o IP.

2. La tecnologia IPv6 deve essere adottata interamente per garantire una reale protezione della privacy

Poiché la tecnologia Internet Protocol v6 è ancora abbastanza nuova e il tasso di adozione di questa tecnologia non sta ancora raggiungendo gli utenti mainstream, significa che per alcuni anni a venire siamo ancora bloccati con l’utilizzo della tecnologia IPv4. Nel frattempo, se vuoi davvero rendere IPv6 utilizzabile per proteggere la tua privacy e prevenire qualsiasi tipo di indirizzo IP o perdita DNS, devi usare questa tecnologia su tutti i fronti. Significa che il tuo sistema operativo deve supportare IPv6, il tuo dispositivo deve essere configurato per IPv6, il tuo ISP deve avere l’IPv6 abilitato e la tua VPN deve accettare le richieste IPv6. Oltre a ciò, sei ancora soggetto a perdite di DNS e IP di volta in volta.

3. In caso di mancata corrispondenza, può verificarsi una perdita

La perdita può verificarsi in caso di mancata corrispondenza nella configurazione tra l’ISP, il provider VPN, il sistema operativo e persino i singoli dispositivi. Quando la configurazione non corrisponde in qualche modo, la perdita può verificarsi in qualsiasi momento. In effetti, poiché è necessario abilitare la tecnologia Internet Protocol v6 su ciascun fronte della rete, è necessario configurare tutti i servizi correlati per poter utilizzare questo pool di indirizzi IP anziché utilizzare il vecchio IPv4. Solo una configurazione totale su tutti i fronti può impedire la perdita dell’indirizzo DNS o IP.

4. Le perdite DNS si sono verificate principalmente a causa di errori di configurazione

Ancora una volta, la configurazione di Internet Protocol v6 per funzionare per te non è un compito semplice da fare. A partire da ora, solo gli esperti di tecnologia possono farlo facilmente e, per la maggior parte degli utenti, la configurazione di questa nuova tecnologia di indirizzi IP è ancora fuori portata. Questo perché comporta in qualche modo la modifica delle configurazioni del sistema operativo, cosa che la maggior parte degli utenti troverà sicuramente molto difficile. Inoltre, non tutti i fornitori di servizi Internet accetteranno la tua richiesta di abilitare la tecnologia IPv6 nel tuo sistema. Quindi, devi scegliere tutti i servizi relativi alla rete che usi con molta attenzione.

5. La perdita del DNS non è grave come la perdita dell’indirizzo IP

Nel momento di una perdita DNS, che potrebbe verificarsi a causa di una mancata corrispondenza nella configurazione, stai rivelando solo alcune informazioni sulla tua posizione. Ciò significa che quando il tuo DNS viene trapelato, le terze parti possono vedere solo da dove hai avuto origine e quale ISP stai utilizzando. Tuttavia, non possono ancora individuare la tua posizione. Tuttavia, quando si verifica una perdita di indirizzo IP, è qui che la posizione corrente può essere trovata da terzi. Quindi, in altre parole, anche se può verificarsi una perdita DNS, il danno alla tua privacy non è grave come quando si verifica una perdita di indirizzo IP.

Queste sono le cose che devi capire sulla perdita di IPv6 e DNS. IPv6 dovrebbe essere la prossima generazione della tecnologia dell’indirizzo IP che sempre più persone dovrebbero usare. Più lasciano la vecchia tecnologia Internet Protocol v4, più possono proteggere la loro privacy online. Tuttavia, fintanto che esiste ancora una configurazione errata tra la vecchia e la nuova tecnologia dell’indirizzo IP, la perdita del DNS o la perdita dell’indirizzo IP possono verificarsi in qualsiasi momento e si dovrebbe essere consapevoli di questo rischio scegliendo il servizio VPN in grado di proteggere la propria privacy nel miglior modo possibile modo.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map