Perché dovresti abilitare il monitoraggio della posizione nella tua connessione VPN

Quando usi una connessione VPN premium, otterrai molte funzionalità che non sono disponibili nel software VPN gratuito. Ad esempio, le funzionalità come Kill Switch, Monitoraggio della posizione, Sempre attivo, Firewall, Protezione perdite da DNS e molte altre funzionalità saranno disponibili per te a seconda del marchio VPN che utilizzi. Ogni funzione ti offre più vantaggi nella crittografia del traffico Internet. La funzione Kill Switch ti consente di disattivare immediatamente la connessione Internet al momento della caduta della connessione VPN in modo da non rivelare accidentalmente il tuo indirizzo IP durante la sessione di navigazione. La funzione Always On ti consente di mantenere i tuoi dispositivi connessi alla VPN dal momento in cui il dispositivo viene avviato al momento in cui lo spegni.


Ora parleremo della funzione di monitoraggio della posizione. Questa è la funzione che viene spesso trascurata da molti utenti VPN, ma è piuttosto importante. Consente alla connessione VPN di rilevare la posizione corrente nonostante si utilizzi la rete privata per connettersi a Internet. Ci sono molti vantaggi che puoi ottenere quando attivi questa funzione sulla tua connessione VPN. Ecco i motivi per cui dovresti abilitare il monitoraggio della posizione nella tua connessione VPN:

1. Puoi comunque accedere ai tuoi conti bancari locali senza essere bloccato

Per motivi di sicurezza, molti siti Web delle banche locali ti rifiuteranno di accedere al tuo account utilizzando un indirizzo IP privato. Questo perché ci sono stati casi in cui gli indirizzi IP privati ​​sono utilizzati dai criminali informatici per rubare denaro alle sue vittime. Inoltre, l’indirizzo IP privato che appartiene a un altro paese sarà un po ‘sospetto per i siti Web delle banche locali poiché i loro clienti sono principalmente persone locali con indirizzi locali. È qui che diventa necessario il monitoraggio della posizione. Anche se la tua connessione è privata e connessa, puoi comunque rivelare la tua posizione in modo che sia possibile accedere ai siti Web delle banche locali con la tua connessione crittografata.

2. La tua connessione rimane privata mentre continui a navigare con l’indirizzo IP locale

L’aspetto positivo dell’abilitazione della funzione di monitoraggio della posizione è che sarai in grado di utilizzare una connessione privata mentre navighi ancora con l’indirizzo IP locale. Significa che i siti Web locali che di solito non accettano alcun indirizzo IP privato sono ancora accessibili tramite la tua connessione VPN. Non è necessario disattivare temporaneamente la connessione VPN solo per accedere a determinati siti Web locali. Ciò è particolarmente vero nei paesi in cui le leggi su Internet sono molto restrittive. Consentendo al servizio VPN di monitorare la tua posizione, non devi preoccuparti di accedere a tali siti Web perché la tua posizione sembra essere ancora nel tuo paese.

3. Non si verificheranno problemi di accesso sospetti

Questo è uno dei problemi più comuni quando si utilizza una connessione VPN. A volte, quando accedi ad alcuni dei tuoi account, i fornitori di servizi considereranno il tuo accesso sospetto e, pertanto, ti invieranno notifiche che i tuoi account potrebbero essere stati compromessi. Questo problema può essere evitato semplicemente consentendo al tuo servizio VPN di monitorare costantemente la tua posizione, il che rende legittimi i tuoi tentativi di accesso mantenendo sempre privata la tua connessione.

4. È possibile utilizzare le app relative al GPS senza problemi

Quando si utilizza una connessione VPN, a volte si verificano molti problemi quando si utilizzano app correlate al GPS. Ad esempio, se ti trovi sul tuo dispositivo mobile e desideri conoscere la direzione per raggiungere un determinato luogo, il tuo GPS riconoscerà la tua posizione in un altro paese, poiché la tua VPN utilizza un server in un altro paese per accedere a Internet . Questo può essere problematico soprattutto se si desidera utilizzare urgentemente le app GPS. Ciò può essere risolto facilmente abilitando il monitoraggio della posizione nella dashboard VPN, che consente alle app GPS di riconoscere la tua posizione reale rimanendo fuori dal radar con la tua connessione Internet.

5. Rimanere protetti da qualsiasi ISP e monitoraggio del governo

Ultimo ma non meno importante, abilitando la funzione di monitoraggio della posizione sulla tua rete privata virtuale, sarai in grado di rivelare la tua posizione reale sui siti Web visitati, pur rimanendo protetto da qualsiasi ISP e monitoraggio governativo. In altre parole, è come se si stesse ancora utilizzando una normale connessione Internet dal proprio ISP pur essendo in grado di bypassare tutti i siti Web bloccati dal governo, oltre a rimanere al sicuro e privati ​​dal proprio sistema di sorveglianza. Questo è un grande vantaggio che puoi ottenere semplicemente usando la funzione di localizzazione nella tua VPN.

Questi sono i motivi per cui dovresti abilitare il monitoraggio della posizione nella tua connessione VPN. Il più delle volte, questa funzione è disattivata quando si installa la VPN per la prima volta e poiché molte persone non se ne curano, potrebbero non sapere che questa funzione esiste. Tuttavia, quando attivi questa funzione sulla tua VPN, avrai da ora molti vantaggi che miglioreranno la tua esperienza Internet complessiva.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map