Perché non dovresti usare una VPN gratuita per i tuoi dispositivi mobili

La maggior parte delle app VPN mobili gratuite sono pericolose, anche se sono molto apprezzate da milioni di utenti. Perché? Questo perché secondo la recente ricerca sulla sicurezza negli Stati Uniti, il 40% delle app VPN gratuite disponibili nel Play Store sono incorporate con malware. Testate con vari programmi antivirus, queste app VPN gratuite sono esposte con malware nascosto all’interno delle app, mentre imbrogliano gli utenti pensando di navigare in Internet privatamente.


Prendersi cura della propria sicurezza mobile

Molti utenti di dispositivi mobili non sono disposti a pagare per le app che possono scaricare sul Play Store. È lo stesso quando stanno cercando di trovare un servizio VPN per i loro dispositivi mobili. Cercheranno di trovare servizi VPN gratuiti che possano utilizzare, in modo da poter sbloccare gratuitamente le restrizioni online nei loro dispositivi mobili. Sfortunatamente, molti di questi servizi VPN mobili gratuiti hanno un’agenda nascosta e non sono semplicemente lì per aiutare a proteggere l’attività di Internet dei loro utenti.

Molti casi di attività fraudolente sono stati rilevati dopo che gli utenti hanno deciso di utilizzare i servizi VPN mobili gratuiti, a partire dal furto dei dati, dall’invio di e-mail di spam, dalla pubblicità casuale e dai tentativi di accesso non autorizzati. Ecco i motivi per cui non dovresti usare una VPN gratuita per i tuoi dispositivi mobili:

1. Quando è gratuito, sei il prodotto

Non c’è nulla di veramente libero nel mondo delle reti private virtuali. Ricorda che un’azienda ha bisogno di pagare una spesa continua per mantenere i propri server privati ​​e non c’è motivo per loro di offrire il servizio completamente gratuito, a meno che non ci sia un grosso problema. Il grosso problema qui di solito consiste nel trasformare i loro utenti gratuiti come prodotto per l’azienda al fine di monetizzare realmente il loro servizio. In realtà significa che la società VPN utilizzerà i dati dell’utente e li venderà a terzi e, spesso, i dati che vendono sono le informazioni sensibili dei loro utenti.

2. Consente a terzi di tenere traccia della tua attività su Internet

I provider di servizi VPN gratuiti, in particolare sui dispositivi mobili, sono noti per incorporare dati di tracciamento nascosti nelle loro app. Questo è il fatto che è stato confermato da molti ricercatori della sicurezza. Significa che la VPN gratuita su dispositivi mobili non è il modo migliore per rimanere anonimi in rete. In realtà stai fornendo i tuoi dati di navigazione e l’attività di Internet a terze parti, che utilizzeranno tali dati per bombardarti di pubblicità, dirottare il tuo browser, inviare malware sul tuo dispositivo e altre attività senza scrupoli.

3. È integrato con malware

È stata condotta una ricerca sulla sicurezza per analizzare più di 250 app VPN gratuite su Android e i risultati sono stati sorprendenti. Oltre il 40% delle app VPN gratuite ha malware nascosti all’interno delle loro app, pronti ad attaccare gli utenti quando usano le app. Alcuni malware vengono utilizzati per rubare la larghezza di banda, mentre altri vengono utilizzati per rubare i tuoi dati sensibili, come i dati della tua carta di credito. Considerando che la maggior parte delle attività bancarie online vengono svolte tramite dispositivi mobili, è necessario essere più consapevoli di questo fatto.

4. Non funziona affatto

Mentre il 40% delle app VPN gratuite ha malware incorporato nel codice sorgente dell’app, un altro grosso pezzo delle app VPN gratuite disponibili per i dispositivi mobili sono semplicemente app false. In realtà non fanno nulla. Ti mostrano solo l’interfaccia dell’app simile ad un’applicazione VPN legittima. Quando tocchi per connetterti ai server VPN, mostra l’interfaccia grafica proprio come qualsiasi altra app, ma ciò che realmente accade è che non fa nulla. È lì per ingannare milioni di persone nel download, in modo che possano mostrare annunci all’interno delle loro app e fare soldi con gli annunci.

5. È lento con l’assistenza clienti inesistente

Naturalmente, esiste una percentuale molto piccola di app VPN gratuite che ti offrono davvero sicurezza e protezione per la tua attività di navigazione. Guadagnano con gli annunci che vengono visualizzati sulle loro app, ma non hanno malware incorporato o intenzioni dannose nei confronti dei loro utenti. Puoi effettivamente utilizzare queste app in modo sicuro sui tuoi dispositivi mobili, ma c’è un grosso problema. I server sono dolorosamente lenti e non esiste alcun servizio clienti per le app. Il motivo per cui la connessione VPN è così lenta è perché condividono la connessione con molte persone contemporaneamente e non c’è nulla che tu possa fare al riguardo.

Questi sono i motivi per cui non dovresti usare una VPN gratuita per i tuoi dispositivi mobili. Se vuoi prenderti cura della tua sicurezza mobile, è meglio usare una vera connessione VPN che offra non solo privacy e sicurezza sul desktop, ma anche per i tuoi dispositivi mobili. Quelle app VPN mobili gratuite non valgono affatto il rischio.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map