Varie leggi VPN in tutto il mondo che potresti voler conoscere

Non tutti i paesi ti consentiranno di utilizzare la rete privata virtuale nella loro giurisdizione. In effetti, ci sono alcuni paesi ultra-conservatori che potrebbero metterti in prigione o addirittura applicare la pena capitale solo per l’utilizzo di un servizio di connessione privata. Stando così le cose, devi sempre essere consapevole della legalità della VPN nel tuo paese prima di provare a utilizzare questo servizio. Questo non è per spaventarti o addirittura scoraggiarti dall’utilizzare il servizio di rete privata. Questo per proteggerti e fornirti le informazioni necessarie prima di tentare di utilizzare qualsiasi tipo di servizio di rete privata virtuale, sia esso gratuito o a pagamento.


Tuttavia, devi capire che il numero di paesi che considerano illegale la VPN è in realtà molto piccolo, probabilmente meno di 10 paesi in tutto il mondo. D’altra parte, la maggior parte dei paesi in tutto il mondo ti consentirà di utilizzare qualsiasi tipo di connessione privata senza alcun problema. Per darti maggiori informazioni in merito, ecco le varie leggi VPN in tutto il mondo che potresti voler conoscere:

1. Cina

Con miliardi di cittadini in Cina, è importante che tu sappia come il governo di questo paese riesce a mantenere il controllo dei propri cittadini. Controllando il modo in cui accedono a Internet, il governo è riuscito a mantenere in ordine i cittadini. In Cina, esiste qualcosa chiamato Great Firewall che impedisce a qualsiasi cittadino di accedere a determinati siti Web. In generale, i normali cittadini sono scoraggiati dall’utilizzare connessioni di rete private, mentre le aziende devono ottenere un’autorizzazione per utilizzare la VPN se lo desiderano. I singoli utenti possono utilizzare la connessione privata senza problemi purché la regione in cui vivono non imponga le leggi sulla connessione privata ai cittadini locali.

2. Russia

La Russia ha iniziato a seguire il governo cinese nel suo blocco VPN, ma non sono così restrittivi come il governo cinese. Mentre alcuni provider VPN sono banditi dalla Russia, ci sono ancora molti modi per aggirare la censura utilizzando altri servizi affidabili. Gli utenti potrebbero non essere incoraggiati a utilizzare la connessione privata, ma le leggi non sono del tutto restrittive, poiché molti cittadini russi utilizzano ancora i servizi VPN senza problemi.

3. Arabia Saudita

In Arabia Saudita, hanno restrizioni all’uso dei servizi VPN allo scopo di utilizzare alcuni software o app di telecomunicazione di terze parti. Ad esempio, se usi VPN per Skype in Arabia Saudita, potresti essere perseguitato dal governo per aver tentato di aggirare i fornitori di telecomunicazioni del paese e utilizzare invece software di terze parti. Alcuni servizi VPN sono vietati in questo paese e questo paese è uno dei paesi più severi che puniscono gli utenti dei servizi VPN.

4. Corea del Nord

La Corea del Nord è nota per il suo regime o governo restrittivo, che mette sotto controllo tutti i cittadini. In questo paese, Internet è ancora considerato uno spettacolo raro da vedere. In altre parole, la maggior parte delle persone non usa internet, quindi potrebbe non sapere nulla della VPN. Tuttavia, se sei un viaggiatore in questo paese, l’utilizzo di una VPN è consentito e puoi utilizzarlo per bypassare i siti Web censurati senza problemi. Tuttavia, il governo della Corea del Nord metterà un sacco di monitoraggio e monitoraggio per i locali che vogliono accedere a Internet con VPN e non puoi assolutamente accedere ai siti che contengono pornografia, media relativi alla Corea del Sud e contenuti relativi alla Bibbia.

5. Iran

È molto difficile accedere al server VPN in questo paese semplicemente perché il governo iraniano ha chiuso tutti i porti collegati a qualsiasi server privato. In altre parole, la maggior parte dei servizi VPN non sono disponibili in questo paese. Solo una manciata di servizi VPN può essere utilizzata in questo paese, che può bypassare tale attività di blocco delle porte. Ma la VPN è strettamente illegale in questo paese e potresti andare in galera solo per l’utilizzo del servizio di rete privata.

6. Emirati Arabi Uniti

In genere, in questo paese è consentita la connessione privata. Tuttavia, non puoi utilizzare la VPN per attività illegali in quanto ti darà più addebiti se fossi stato catturato dal governo. Questa restrizione si applica solo alle persone. Tuttavia, le istituzioni aziendali possono utilizzare i servizi VPN senza alcuna restrizione.

7. Resto del mondo

A parte questi paesi, la maggior parte dei paesi del mondo non ha restrizioni sull’uso di alcuna connessione privata. Nei paesi occidentali, ad esempio, è possibile accedere a qualsiasi sito Web desiderato anche senza utilizzare alcuna connessione privata. Quindi, se vivi nella maggior parte dei paesi in tutto il mondo, ti andrà bene usare qualsiasi servizio VPN.

Queste sono le varie leggi VPN in tutto il mondo che potresti voler conoscere. Fai attenzione che se prevedi di viaggiare nei paesi in cui la VPN è severamente vietata, devi comprendere le leggi locali prima di provare a utilizzare qualsiasi tipo di servizio di connessione privata.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map