Recensione Avast SecureLine VPN

Professionisti


  • Foro competente: la società ha sede nella Repubblica ceca. Il paese non è tra i 14-Eyes e ha rigide leggi sulla privacy.
  • Server: il servizio ha più di 55 posizioni server in 34 paesi. La rete di server è enorme e ampiamente diffusa.
  • Velocità: il client fornisce più dell’80% della velocità originale in generale nella maggior parte delle posizioni del server.
  • Crittografia avanzata: la data dell’utente è protetta con la crittografia a 256 bit. È la crittografia più solida che qualsiasi servizio VPN possa offrire.
  • Server dedicati: forniscono persino server dedicati per lo streaming e la condivisione di file P2P sul servizio. L’utente può utilizzare uno di questi server per soddisfare le proprie esigenze sulla rete.

Contro

  • Protocollo singolo: il servizio offre un solo protocollo all’utente. Anche se è uno dei migliori protocolli disponibili, dovrebbero fornire più opzioni all’utente.
  • No Kill-Switch: non esiste alcun kill-switch sul client. Un kill switch interrompe automaticamente il traffico Internet in caso di interruzione della connessione VPN.

Panoramica

Homescree quando Secureline è connessa

Molti di noi hanno sentito parlare di Avast ad un certo punto
oppure un’altra. È uno dei giganti nello spazio della sicurezza informatica e ne approvvigiona
servizi agli utenti di tutto il mondo.

Ha una vasta gamma di prodotti che
intende aumentare la sicurezza dei dati e della privacy dell’utente.

Anche Avast SecureLine VPN è una delle
questi servizi. Il servizio sembra promettente a prima vista, e sembra
avere tutte le funzionalità essenziali richieste da un servizio VPN.

Ci aspettiamo inoltre che il servizio ne usufruisca
la ricca base di conoscenza ed esperienza fornita con Avast e la speranza che si tratti di un servizio VPN poliedrico.

Anche se il prodotto proviene da Avast
e tutto dovrebbe essere strutturato in modo professionale,
esamineremo ancora tutte le politiche e le dichiarazioni relative al
servizio.

Saranno inoltre sottoposte le misure di sicurezza
alcune scansioni serie, e non ricordiamo
l’ultima volta non abbiamo fatto grandi storie
sulla velocità su un servizio VPN.

Promettono anche un servizio efficiente quando
si tratta di aggirare le restrizioni geografiche, quindi ti faremo sapere se
puoi guardare le serie che hai sempre desiderato.

Entro la fine di questa recensione, avrai
più conoscenza del prodotto e della VPN in generale, e lo farai
molto probabilmente sarà in grado di prendere una decisione informata sul prodotto.

server

Opzioni del server

La rete del server è il fondamento
su cui poggia l’intero servizio VPN. Il traffico Internet dell’utente viene instradato
le posizioni dei server nella rete a
maschera l’indirizzo IP e altre informazioni simili sull’utente.

Inutile dire che il server
la rete ha un ruolo vitale nel salvaguardare la privacy dell’utente sulla VPN
Rete.

UN
un gran numero di server in una rete VPN garantisce che gli utenti non vengano incrociati
strozzature del traffico ad alta densità e
che hanno molta posizione del server
opzioni per aggirare varie restrizioni geografiche.

La capacità di larghezza di banda dei server non è discussa molto spesso, ma lo è ancora
una delle caratteristiche che danno un’idea
sulla salute della rete del server.

Esistono più di 55 posizioni server
in oltre 34 paesi in tutto il mondo al momento di questa recensione.

Hanno posizioni server in Africa, Asia
Pacifico, Europa, Medio Oriente, Nord America e Sud America.

Hanno una grande rete di server.
Abbiamo escluso qualcosa seguendo le stesse linee del
il servizio avrebbe dovuto utilizzare le risorse Avast.

Non solo forniscono una rete di server significativa e dispersa, ma il modo in cui hanno presentato tutti i server su
anche il cliente è degno di nota.

Opzioni di ordinamento del server

Molti servizi VPN possono imparare qualcosa
o pochi quando si tratta di ordinare i server e fornire all’utente un servizio migliore
opzioni di selezione del server.

Hanno server dedicati in
rete che servono elegantemente come
bene.

Hanno ordinato i server per regione e per specializzazione. Per server dedicati, l’utente ottiene P2P specializzati e server di streaming

Server dedicati

L’utente può accedere ai server dedicati da
il server locale anche per ottenere il meglio da entrambi i mondi.

Molte località in tutto il mondo si ostruiscono
Condivisione di file P2P. Ora è diventato sempre più difficile fare file P2P
condivisione anche su reti VPN.

Pertanto, entrano in servizio server P2P dedicati
a portata di mano e l’utente non deve andare a cercare
per un server che consente la condivisione di file P2P sulla rete.

I server di streaming servono anche loro
scopo e consentire all’utente di eseguire lo streaming di contenuti dalla regione del server senza alcuno
preoccuparsi delle restrizioni geografiche.

Forniscono la posizione ottimale del server
opzione anche sul client. È generalmente il più vicino fisicamente e
quindi la posizione del server più veloce per l’utente.

politica sulla riservatezza

Avast è una sicurezza informatica multinazionale
azienda. L’azienda, e quindi anche il prodotto, rientrano nella Repubblica Ceca
Giurisdizione della Repubblica.

Hanno sede nel pittoresco
città di Praga. Questo paese europeo non fa parte del gruppo 14-Eyes e il
le leggi locali rispettano la privacy individuale.

Avast SecureLine VPN si definisce no-log
Servizio VPN. Non monitorano nessuno dei dati dell’utente all’interno del tunnel VPN.
Non tengono traccia dei siti Web visitati dall’utente o dei dati che
trasferisce quando utilizza il servizio.

Tuttavia, esiste una qualche forma di raccolta dei dati e
alcune parti possono essere un po ‘preoccupanti per molti utenti.

Il servizio registra l’indirizzo IP dell’utente
così come l’indirizzo IP del server di destinazione. Insieme agli indirizzi IP,
vengono inoltre registrati i timestamp e il flusso del volume di dati attraverso la rete.

Il fornitore di servizi elimina tutti questi dati
dopo 30 giorni in circostanze normali.

Tuttavia, nessun cliente abituale del servizio
vorrebbe una tale politica. L’indirizzo IP dell’utente può compromettere il
posizione dell’utente e privacy.

C’è una solita collezione di
informazioni sul servizio e sul sito ufficiale. Memorizzano l’indirizzo e-mail e il
dettagli della transazione dell’utente.

Le aziende hanno bisogno di tali informazioni per conservare
i servizi sono attivi e funzionanti.

Vi è inoltre l’accumulo di dati da parte di
i servizi di analisi utilizzati dal fornitore di servizi VPN. Ci sono dei biscotti
coinvolto quando l’utente visita il sito Web ufficiale.

La raccolta di dati sul funzionario
sito web è principalmente per migliorare il
assistenza e monitoraggio del comportamento degli utenti sul sito Web.

Hanno un aspetto molto dettagliato e approfondito
politica sulla riservatezza. Il fornitore di servizi ha discusso di varie questioni relative alla privacy dell’utente e alla raccolta di dati su Internet
servizio.

Il servizio è trasparente e professionale
nel loro modo di comportarsi. Loro mai
ha cercato di nascondere un fatto all’utente. Ma, allo stesso tempo, devono ridurre parte della raccolta di dati sul
servizio.

Un indirizzo IP è molto sensibile
informazioni e nessun utente VPN può apprezzare la registrazione di tali dati.

Analisi dei tempi di connessione

Numero di prova Tempo per stabilire una connessione (secondi)
Avg. Tempo in secondi 8.094
111.86
28.69
36.89
47.75
57.68
67.44
79.59
86.85
96.98
107.21

Non ci sono molte persone che considerano il tempo di connessione durante la revisione di una VPN
servizio. Ma l’analisi del tempo di connessione indica la rapidità di
cliente.

L’analisi aiuta anche a informare l’utente
l’affidabilità del cliente e del servizio. Un cliente affidabile tenderà a
essere uniforme e coerente con i risultati nell’analisi del tempo di connessione.

Avast SecureLine VPN ha impiegato in media
otto secondi per connettersi alla rete.

Il cliente offre prestazioni costanti per lo più
il tempo e l’utente non dovrebbe incontrare molte sorprese durante la connessione
il network.

Tuttavia, tenendo presente che il cliente
non offre molte personalizzazioni
opzioni, dovrebbe impiegare molto meno tempo per connettersi alla rete.

Esistono servizi VPN come Hotspot Shield che impiegano meno di tre secondi per stabilire una connessione con la rete VPN.

Test di velocità

Velocità per varie impostazioni / opzioni del server

Questa generazione di Internet può farcela
praticamente tutto tranne che internet lento. Non c’è modo di aggirare questo problema e
tutti vogliono una connessione Internet più veloce.

I servizi VPN sono nati con
l’obiettivo di proteggere la privacy e i dati dell’utente. Ma quelli erano i vecchi
giorni. Ora, l’obiettivo modificato dei servizi VPN è quello di proteggere i dati e la privacy dell’utente senza rallentare
la sua velocità di internet.

Sappiamo tutti che è più facile dirlo che
fatto e ci sono molti servizi VPN
che fanno fatica a fornire buone velocità insieme a una solida sicurezza.

Siamo anche a conoscenza del lignaggio di Avast
SecureLine VPN, quindi aspettati più della media
prestazioni in questa sezione.

Il client ha una posizione ottimale del server
opzione, quindi ci siamo collegati ad esso e abbiamo fatto il test di velocità. La velocità di download sul
il server ottimale era circa l’86% della velocità originale. Ma sia la velocità di upload
e il ping rate ha subito un duro colpo.

In generale, i server ottimali sono i
server geograficamente più vicino per la posizione dell’utente, ma in questo caso ci siamo connessi
verso un server lontano. Non ci lamentiamo delle velocità ottenute
soddisfacente.

Ci siamo quindi collegati al più vicino fisicamente
server per la nostra posizione e la velocità di download era simile a quella del
server ottimale. Ma il ping rate e la velocità di upload hanno visto un miglioramento significativo.

Il fornitore di servizi deve migliorare il
efficienza dell’opzione di selezione del server ottimale.

Ci siamo connessi ad alcuni altri server
anche le posizioni e le velocità sono cambiate
fuori per essere ottimo per la maggior parte dei luoghi.

Per il server del Regno Unito e dei Paesi Bassi, abbiamo registrato oltre l’87% e l’89% di
la velocità iniziale. La velocità sul server USA era di circa il 74% rispetto alla velocità originale.

La parte più impressionante del test è stata
che il client offre velocità eccellenti in tutta la rete e
questo offre all’utente molta più libertà sulla rete.

Non si fa menzione del limite di
velocità o larghezza di banda sulla rete. Il servizio offre una combinazione di alta velocità e un’enorme rete di server con
server dedicati.

Non pensiamo che un servizio possa ottenerne uno
meglio nella sezione delle prestazioni. Avast SecureLine VPN può anche essere considerato un punto di riferimento per le prestazioni in
i servizi VPN.

Sicurezza

Ora che sappiamo che non dovrebbe esserci
eventuali problemi relativi alle prestazioni sul client,
è tempo di discutere le sempre importanti funzionalità di sicurezza del prodotto.

Come azienda di sicurezza informatica, Avast dovrebbe esserlo
consapevole di molti modi in cui i criminali informatici cercano di violare il
dati e privacy dell’utente. Dovrebbero anche essere consapevoli
delle potenziali nuove tecniche che possono
essere impiegato per compromettere i dati dell’utente.

Pertanto, prevediamo che il servizio non lascerà
pietra rovesciata quando si tratta di salvaguardare l’utente online.

Il servizio VPN crittografa i dati degli utenti per
nel frattempo è nel tunnel VPN. Avast SecureLine VPN crittografa il file
dati dell’utente con crittografia AES a 256 bit.

È una crittografia di livello militare e la migliore che un servizio possa fare
offrire. È praticamente impossibile decrittografare i dati dopo una crittografia così solida.

Tuttavia, richiede anche molto
capacità di elaborazione del dispositivo per crittografare e decrittografare i dati con tali
crittografia pesante. Ma l’affare è ancora fruttuoso come lo è la copertura di crittografia
impenetrabile.

Questi dati crittografati vengono quindi instradati attraverso protocolli o tunnel sicuri. Il solito
viene anche instradato il traffico Internet
tali tunnel o protocolli, ma il livello di sicurezza e velocità varia da tunnel a tunnel.

Il protocollo OpenVPN è considerato il
attuale leader dei protocolli utilizzati nel servizio VPN. È la miscela migliore
di velocità e sicurezza quando si tratta di protocolli.

Avast SecureLine VPN instrada tutto il traffico dell’utente attraverso questo protocollo
solo. Anche se è un protocollo molto sicuro e veloce, riteniamo che dovrebbero
hanno incluso più opzioni di protocollo nel client.

La maggior parte dei migliori servizi VPN offre agli utenti a
molti protocolli tra cui scegliere, così come Avast SecureLine VPN. Ci può
essere alcuni utenti che comprometterebbero un po ‘la sicurezza per quel qualcosa in più
di velocità, e dovrebbero avere la possibilità di scegliere un più veloce anche se meno
protocollo sicuro.

C’è una protezione dalle perdite DNS sul servizio
anche. Con la protezione dalle perdite DNS, l’utente può facilmente ignorare la geo
restrizioni senza esporre la posizione effettiva del dispositivo.

Hanno server DNS privati ​​e l’utente
possiamo essere certi che nessuna terza parte avrà accesso alle sue query DNS.

Hanno anche una protezione dalle perdite IP. Tutti i
Le richieste IPv6 sono bloccate e il client supporta IPv4.

Molti servizi VPN che supportano IPv4 non lo fanno
prendersi cura delle richieste IPv6 e questa discrepanza nell’IP può talvolta portare a
Perdita dell’indirizzo IP dell’utente.

Ma c’è ancora qualcosa di molto banale
vitale che hanno perso. Non esiste alcun kill switch per Internet sul client. UN
kill-switch interrompe automaticamente il traffico Internet se la connessione VPN
gocce. In questo modo nessuno dei dati dell’utente raggiunge Internet senza la sicurezza
della VPN.

Kill-switch è diventato più di una norma
i servizi VPN in questi giorni. Avast SecureLine VPN dovrebbe implementare questo utile
caratteristica sul loro client.

Lo stato generale di sicurezza sul client
è eccellente a parte il kill-switch
che può rivelarsi la crepa nell’armatura.

Il protocollo e la crittografia,
sono di prim’ordine, così come il resto delle funzionalità. Ma l’utente non ha molto
controllo su uno di questi in quanto non ci sono opzioni per il client per fare un
scelta.

Noi
discuterò di più su queste opzioni in
la prossima sezione.

Interfaccia utente ed esperienza

La concorrenza nel mercato VPN è rigida,
e i servizi devono guardare oltre la portata di velocità, sicurezza e privacy
per inventare prodotti migliori.

L’interfaccia utente è qualcosa che può essere una di quelle aree critiche. Può aggiungere molto all’appello
del prodotto se opportunamente progettato.

È l’interfaccia attraverso la quale l’utente
interagisce con il servizio e una buona interfaccia utente può fare molto
differenza quando l’utente deve scegliere
tra due servizi comparabili.

L’interfaccia utente di Avast SecureLine VPN è
eccellente in alcune sezioni, ma lì
sono alcune sezioni in cui può migliorare molto.

La schermata principale visualizza una connessione
pulsante in alto e opzione server in basso. Allo stesso tempo, mostra lo stato della connessione e l’indirizzo IP
dell’utente se disconnesso o l’indirizzo IP del server se connesso a
Rete.

C’è un pulsante “Menu” in alto a destra
insieme all’opzione per chiudere e minimizzare la finestra.

L’utente può connettersi rapidamente alla rete
da questa finestra. L’utente ottiene una tonnellata di opzioni quando si tratta di cambiare il
server.

Il vassoio del server è classificato nella regione e nella scheda specialità. Il
l’utente può scegliere un’area specifica e quindi
scegli uno dei server dalla regione.

Lui / lei può anche andare per il dedicato
server di streaming e P2P e ottieni il server migliore per le necessità. I server sono elencati in a
modo pulito e il fornitore di servizi non avrebbe potuto fare un lavoro migliore in
questa sezione.

Purtroppo, la selezione del server è stata la migliore
parte del cliente e le cose vanno bene
in discesa da qui.

Come abbiamo discusso in precedenza, non ce ne sono molti
opzioni su questo servizio, e lo stesso vale anche per l’interfaccia utente.

L’icona “Menu” mostra tre opzioni
che sono “Impostazioni”, “Le mie licenze” e “Informazioni”. Tutti questi si aprono in modo diverso
finestre.

La finestra “Impostazioni” è ulteriormente suddivisa in due sezioni. Nel
Sezione “Generale”, puoi occuparti delle notifiche, avviare l’app
con il sistema o addirittura diventare un beta tester per il servizio.

Varie opzioni di impostazione nell’interfaccia utente

Nella sezione “Sicurezza di rete”, l’utente
può prendere alcune decisioni sull’avvio della VPN.

L’opzione “Le mie licenze” apre il
profilo utente per Avast. Visualizza tutte le informazioni relative al suo / lei
account.

Nella sezione “Informazioni”, l’utente può vedere
le autorizzazioni e i diritti d’autore utilizzati nell’applicazione.

Informazioni sulla licenza e sulla sezione Informazioni

Il fornitore di servizi avrebbe potuto aggiungere molto
di funzionalità e opzioni pertinenti nell’interfaccia utente.

Tuttavia, invece di fornire interruttori a levetta non necessari per la perdita DNS
protezione e protezione dalle perdite IP, il fornitore di servizi li ha resi automatici
che è anche un passo encomiabile.

L’interfaccia utente del servizio lascia
il cliente brama più opzioni. Il fornitore di servizi dovrebbe occuparsene
problema e venire con alcune altre opzioni di personalizzazione.

Piattaforme e dispositivi

piattaforme

Il servizio non è disponibile su tutti
piattaforme come previsto. Il supporto della piattaforma è limitato e i dispositivi
supportato dalle piattaforme meno conosciute non riceverà una copertura VPN dal servizio.

Il client è disponibile per Windows, MacOS,
Android e iOS.

Non hanno incluso altre piattaforme
o dispositivo come Linux o router nell’elenco di supporto del servizio.

Consentono all’utente di avere la copertura VPN
contemporaneamente su 5 dispositivi, ma il
il supporto limitato della piattaforma sul servizio suggerisce che l’utente verrà raramente
attraverso uno scenario del genere.

Riteniamo che la società dovrebbe avere
includeva almeno i router nell’elenco dei supporti. In questo modo gli utenti possono
hanno la maggior parte dei loro dispositivi coperti sotto l’ombrello VPN.

Il fornitore di servizi deve rendersene conto
molti dispositivi si connettono a Internet in questi giorni e l’utente lo desidera
proteggere tutte queste connessioni. Pertanto, l’azienda dovrebbe lavorare verso
fornendo il supporto VPN a più dispositivi e piattaforme.

Servizio Clienti

L’assistenza clienti per il servizio è il
lo stesso vale per tutti i servizi Avast.

Non promettono supporto live chat per il servizio, ma è probabile che l’utente ottenga
aiuto di chat dal vivo sul sito Web nella maggior parte delle ore del giorno.

Abbiamo contattato il supporto di live chat e
fatto alcune domande. Tutte le nostre domande erano
rispose correttamente e in fretta
anche il tempo. Il supporto per la chat dal vivo è stato il più professionale possibile e il
è probabile che l’utente si senta soddisfatto dopo l’interazione.

Oltre al supporto per la chat dal vivo, l’utente
può anche inviare un ticket di richiesta e ottenere la risposta via e-mail. Questa opzione
è utile quando i rappresentanti della chat dal vivo non sono disponibili.

Il sito web creato per il servizio è
anche informativo e l’utente dovrebbe chiarire la maggior parte dei suoi dubbi.

Hanno discusso della maggior parte dei pertinenti
argomenti sul sito Web. La pagina di supporto fornisce le informazioni in ancora di più
forma concentrata.

Il supporto complessivo dal servizio è
completo e soddisfacente, proprio come
qualcosa che ci si può aspettare da una grande società di sicurezza informatica.

Conclusione

Avast SecureLine VPN funziona molto bene
la maggior parte delle sezioni, ed è solo una questione di tempo che il servizio diventi uniforme
meglio.

La giurisdizione non è in alcuni
paese controverso. Ci sono
server dedicati nella rete. Il
la crittografia è forte. Il protocollo è il
migliore. La velocità è eccellente.

Il servizio ha curato tutta la macro
funzioni davvero bene. Ma c’è ancora
margini di miglioramento sul prodotto.

Il servizio fornisce
deve fornire più opzioni all’utente, sia nei protocolli che in
opzioni di personalizzazione.

L’utente può fare con più opzioni quando
arriva anche al supporto della piattaforma. Il fornitore di servizi deve effettuare il
client utilizzabile sulla maggior parte delle piattaforme.

Kill-switch è anche una delle caratteristiche essenziali di cui il servizio ha bisogno
implicare nel prodotto.

Non vi è alcun problema con le prestazioni di
il cliente qualunque. Serve a tutti gli scopi di un servizio VPN. Possiamo facilmente raccomandare questo servizio a
utente se il fornitore di servizi risolve i problemi
menzionato sopra.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map