Recensione di CactusVPN

Professionisti


  • Utilizza solo server da 1 gbps ad alta velocità che sostiene di mantenere in modo che l’utente possa vivere un’esperienza Internet ad alta velocità
  • Facile da usare: un design minimalista e chiarezza nelle opzioni consentono all’utente di iniziare subito con il software senza dover vagare nel trambusto di migliaia di opzioni
  • La società afferma di avere una politica di non registrazione che significa una cosa in meno di cui l’utente deve preoccuparsi
  • Con l’uso della funzione App Killer, l’utente può scegliere tra le app su quali verranno chiuse automaticamente quando la connessione VPN si interrompe

Contro

  • CactusVPN utilizza il server DNS pubblico di Google, il che significa che è coinvolta una terza parte e questo “picco nel cactus” potrebbe eliminare alcuni problemi
  • Non è disponibile alcuna opzione di port forwarding sul client che lascia l’utente senza alcun accesso remoto al sistema

Panoramica

Schermata iniziale “Prima della connessione” e “Dopo aver stabilito la connessione”

CactusVPN
iniziato nel 2011 in un piccolo paese europeo della Moldavia da tre amici con
una visione per consentire alle persone di utilizzare Internet senza i suoi pericoli. Da questi
umili inizi, sono trascorsi molto tempo
modo per raggiungere l’obiettivo di fornire Internet senza restrizioni senza scendere a compromessi
con la privacy e la sicurezza di una persona.

Il
il prodotto viene caricato con quasi tutte le funzionalità necessarie che potrebbero attirare
un utente moderno interessato al suo / lei
sicurezza su internet. Si vanta della sua alta velocità
Server da 1 gbps insieme alla combinazione di efficace
e crittografia sicura dei dati che consente all’utente di usufruire dei servizi della VPN
provider senza sacrificare gran parte della velocità di Internet.

server

Più di 23 server da 14 paesi

Essi
hanno solo 23 server VPN situati in 14 paesi diversi, il che è un numero molto piccolo rispetto ad alcuni dei
i protagonisti del settore. Questo numero ridotto di server può essere tradotto
nel traffico più elevato per server e quindi un calo delle prestazioni di
VPN.

Da
la distanza fisica del server dall’utente influisce anche sulla velocità, minore
il numero di server più lontano è casuale
utente da un server (supponendo che i server siano distribuiti uniformemente
in tutto il mondo). Abbassa il
velocità media, funzionalità e qualità dell’esperienza dell’utente. Il più veloce è il server più vicino a noi
si trova a 2138 miglia di distanza dalla nostra
posizione geografica, quindi si può presumere che dopo avrà una buona velocità
connettersi a Internet tramite il client
se un server CactusVPN si trova entro un raggio di 2000 miglia da quello dell’utente
posizione geografica.

Essi
hanno quattro server ciascuno negli Stati Uniti, nel Regno Unito e
i Paesi Bassi e molti sparsi
in tutto il continente europeo. L’Australia ha un solo server e l’Asia ha
3 server CactusVPN. Quindi, se un utente si trova nelle vicinanze di uno qualsiasi di
questi server, potrebbe avere velocità Internet elevate anche dopo la connessione
la VPN.

tuttavia,
il client non raggruppa i server
in base a diversi usi come per i giochi o per il download di torrent
in modo sicuro. Sembra che il provider presuma che tutti i suoi utenti siano abbastanza geek
passare da un server all’altro in base alle loro esigenze. Hanno menzionato l’uso di
server diversi sul sito ufficiale, ma l’app sarebbe stata
più funzionale se esistesse un’opzione per ordinare i server in base ad altre cose
della velocità.

Larghezza di banda e velocità

Non ci sono restrizioni sulla larghezza di banda e sulla velocità quando si tratta di utilizzare il client in quanto non limita mai la velocità o la larghezza di banda dell’utente. Tuttavia, si riserva il diritto di limitare la larghezza di banda e la velocità, ma intende utilizzarlo solo quando l’utilizzo in eccesso da parte di un utente influisce sui servizi di altri utenti. Questa sembra essere un’area molto grigia in quanto non hanno menzionato la velocità o la larghezza di banda che influenzerà gli altri utenti e possono cavarsela con limiti di larghezza di banda e velocità in qualsiasi punto senza dover rispondere a nessuno.

DNS intelligente

voi
può acquistare il DNS intelligente di CactusVPN con o senza i servizi VPN. Con la smart
Funzione DNS, puoi eseguire lo streaming o navigare
molti contenuti con limitazioni geografiche senza
compromettendo con la velocità di Internet. Anche
sebbene CactusVPN utilizzi DNS di terze parti
server, server DNS pubblici di Google per l’esattezza, fornisce protezione dalle perdite DNS
funzionalità integrata per le sue app Windows e MacOS e utilizza il protocollo OpenVPN per la sua app Android. Qualsiasi misura che rafforzi il
la sicurezza e la privacy dell’utente è sempre
accolto.

Analisi critica della politica sulla privacy

Il
il fornitore garantisce ai propri utenti una politica di non registrazione. Nessun dato dell’utente verrà registrato o memorizzato mentre lo è
utilizzando il prodotto. Promette all’utente che nessuno dei dati dell’utente verrà passato a terzi. L’utente ha bisogno
non preoccuparsi della memorizzazione di indirizzi IP, registri del traffico, durata della sessione
e larghezza di banda utilizzata, poiché nessuno di questi dati verrà archiviato per preservare il file
anonimato dell’utente.

Tuttavia, ci sono alcuni dati che memorizzano. E il sito ufficiale menziona quali dati raccolgono e perché li memorizzano. Quando una persona cerca un account di prova, l’indirizzo e-mail viene archiviato per riferimenti futuri. Quando il pagamento viene effettuato tramite PayPal, PayPro o Coingate, vengono memorizzati gli indirizzi e-mail insieme al nome del paese. Se il paese è il Canada, verrà memorizzato anche il nome dello stato. Se il pagamento viene effettuato tramite una carta di credito, oltre alle informazioni di cui sopra, vengono memorizzati città, indirizzo, codice postale e dettagli parziali della carta di credito per tenere un registro delle transazioni.

a parte
da questi dettagli della transazione, gli indirizzi IP e l’host utilizzati quando l’ultimo
l’ora in cui l’utente ha effettuato l’accesso viene registrato per mantenere il sistema in esecuzione
in modo efficiente e rilevare eventuali frodi. Il fornitore afferma che questi dati sono disponibili
non ha nulla a che fare con le attività svolte dall’utente all’interno del cliente
tunnel.

Noi
già menzionato alcune delle clausole “non così private” nell’informativa sulla privacy di
il fornitore in cui memorizza le informazioni dell’utente per tenere un registro delle transazioni effettuate per i servizi
di CactusVPN. I dati che memorizzano
varia a seconda della modalità di pagamento utilizzata dal cliente. Pagamento fatto
l’utilizzo di carte di credito sembra lasciare più tracce secondo la politica di registrazione.

Essi
ha detto che potrebbero usarne un terzo
servizi di terze parti come Google Analytics per il traffico sul loro sito web.

Essi
si riserva inoltre il diritto di raccogliere e condividere i dati personali quando si tratta di
salvaguardarsi in tribunale o in alcuni enti governativi. Ma,
poiché la Moldavia non è tra i 14 occhi
paesi, ci si può aspettare che non ci sarà molta sorveglianza del governo
e obblighi legali per loro. Si parla della condivisione di alcuni dati non personali con aziende come Facebook
e Google Analytics, ma non è stato chiaramente indicato cosa sia “non personale”
i dati potrebbero essere.

Abbiamo contattato CactusVPN per saperne di più su questa clausola e abbiamo ottenuto una risposta abbastanza soddisfacente che è stata la seguente …

Le nostre domande sulla politica dei registri & La loro risposta!

Per dati non personali intendiamo dati che non ti appartengono e che non hanno particolari relazioni con te.

Esistono strumenti come Google Analytics, che viene utilizzato da ogni sito Web, il suo scopo è migliorare il rango dei siti Web nella Ricerca Google, quindi, attraverso il nostro sito Web, condividiamo informazioni con Google Analytics.

Questa informazione non riguarda alcune persone, riguarda il numero di utenti che ci visitano, qual è la loro posizione, quale utente si trova per la prima volta sul sito Web. In genere, queste informazioni vengono utilizzate da ogni sito Web.

In altre parole, i dati non personali sono informazioni statistiche generali, utilizzate per migliorare il sito Web.

Analisi dei tempi di connessione

Numero di prova Tempo per stabilire una connessione (in secondi)
Tempo medio di connessione 4,56
12,54
25.02
34.42
45.13
54.66
64.65
74.88
84.93
94.38
105.07

Il client impiega molto meno tempo per avviarsi e quindi anche meno tempo per connettersi a Internet. Il suo design semplice e minimalista e le sue prestazioni veloci lo rendono ancora più accattivante.

Un
il tempo medio di connessione di 4,56 secondi è encomiabile, e finora il prodotto non ci ha fornito alcun motivo
in ogni caso credere di non mantenere i propri server da 1 gbps ad alta velocità in modo molto professionale.

Alcuni
delle VPN popolari come CyberGhost VPN e VyprVPN hanno una media di
quasi 14 e 37 secondi rispettivamente per andare online. Connessione di CactusVPN
il tempo sarà difficile da battere per il resto
dei provider VPN là fuori, e questo
offre sicuramente a CactusVPN un leggero vantaggio.

Test di velocità

La nostra analisi del test di velocità per due connessioni

LET’S
parlare della velocità in quanto è una delle cose più discusse quando si tratta di
Utilizzo della VPN. CactusVPN ti consente di ordinare i server in base alla loro velocità,
e i server più veloci hanno fornito grandi velocità con una riduzione di solo circa
15% della velocità di download originale. La velocità di download prima della connessione
era 9,72 Mbps insieme alla velocità di upload di 9,61 Mbps, mentre le velocità successive
la connessione era rispettivamente di 8,37 Mbps e 4,79 Mbps.

Il
il ping, tuttavia, potrebbe essere un problema per la maggior parte
dei giocatori là fuori. L’aumento del ping è stato enorme anche nel più veloce
server. Un aumento di 19 volte nel ping è stato
registrato nel nostro test con un salto
da 8 ping (ms) a 152 ping (ms).

Sicurezza

Vari protocolli disponibili secondo il loro sito

CactusVPN
ti dà la possibilità di scegliere tra i suoi sei
protocolli con crittografia a 128 bit. Uno
posso sostenere che perché non andare con un 256-bit
tunnel crittografato invece, ma è necessario rendersi conto che la crittografia a 128 bit è molto sicura e soprattutto
rende il processo di crittografia e decrittografia molto più veloce rispetto alla crittografia a 256 bit. Questo equilibrio tra
la sicurezza e la velocità sono fondamentali quando si tratta dell’intera esperienza VPN.

esso
ti permette di scegliere tra PPTP, L2TP / IPSec, IKEv2 / IPSec, OpenVPN TCP, OpenVPN TDP,
Protocolli SSTP e Softether. L’utente può passare tra questi protocolli come
secondo le esigenze e gli ISP.

A partire dal
dal punto di vista della sicurezza, questi protocolli possono essere nuovamente classificati. CactusVPN stessi,
hanno fornito un grafico sul loro sito ufficiale che mette in luce il
differenze tra tutti questi protocolli e quando può essere un determinato protocollo
il più utile.

Internet
kill switch, funzionalità killer di Apps e protezione da perdite DNS sono alcuni dei
caratteristiche di sicurezza che vale la pena menzionare qui. Il kill switch di Internet interromperà automaticamente il traffico Internet in caso di interruzione della connessione VPN
e impedirà all’utente di utilizzare Internet senza una VPN. Nelle app
Killer, l’utente può menzionare quali app dovrebbero chiudere
automaticamente nel caso in cui la connessione si interrompa.

Interfaccia utente ed esperienza utente

Una rapida panoramica di diverse sezioni dell’interfaccia utente

Il
client viene fornito con un’interfaccia utente semplice e facile da usare in cui l’utente può iniziare subito con un clic del
pulsante. Ma questo design e questa interfaccia semplicissimi presentano una serie di inconvenienti. L’unico modo per classificare i server è per velocità, dove il
il server più veloce è generalmente il più vicino geograficamente. Se ce ne fossero alcuni
più opzioni per classificare i server, per esempio,
per sapere quale server è il migliore per i giochi o quale è il migliore per il download
torrent, avrebbe reso la vita molto più semplice per l’utente.

Il
la scheda delle impostazioni è di nuovo abbastanza ordinata e consente all’utente di passare da
vari protocolli. Se ce ne fossero
categorizzazione di questi protocolli in base al loro uso e funzionalità,
allora sarebbe stato molto più facile per gli utenti sapere cosa succede realmente quando cambiano i protocolli.

CactusVPN fornisce all’utente alcuni pulsanti di attivazione, ad esempio “Esegui all’avvio”, “Accedi all’avvio”, “Avvia app ridotta a icona”, “Connetti VPN all’accesso” e molti altri.

Alcuni di questi switch possono rendere il processo di connessione a Internet molto più fluido.

I pulsanti “Connetti VPN all’accesso” e “Accedi all’avvio”, quando accesi simultaneamente hanno reso quasi automatico il processo di connessione tramite VPN.

“Interrompi il traffico Internet in caso di interruzione della connessione VPN” e gli interruttori “Protezione perdite DNS” assicurano che gli utenti non entrino nel grande e talvolta cattivo mondo di Internet senza la protezione della VPN.

Oltre a queste opzioni, CactusVPN offre all’utente nulla da giocare nelle impostazioni. Questo è quando si desidera che l’interfaccia utente
non è stato così semplice. La versatilità è la casella di controllo
che CactusVPN ha mancato di sicuro.


è questa scheda del killer dell’app in cui l’utente può aggiungere tutte le app che dovrebbero chiudere
automaticamente quando la connessione si interrompe. E poi, finalmente, è la scheda di supporto
con le opzioni per inviare i biglietti e un pulsante “salva registri”.

Piattaforme e dispositivi

Disponibile su molte piattaforme

Il client supporta una vasta gamma di dispositivi che vanno dai telefoni cellulari ai router. Inoltre, non si collega solo a un determinato dispositivo e consente all’utente di lavorare contemporaneamente fino a cinque dispositivi con lo stesso account. Ciò significa che puoi ascoltare la tua stazione radio preferita da New York sul tuo cellulare e scaricare contemporaneamente un file torrent sul tuo laptop con la sicurezza e l’anonimato del tunnel CactusVPN.

Forniscono il prodotto su Windows, macOS, IOS, Android, Windows Phone, Ubuntu, Chromebook, Boxee Box e router. C’è una differenza tra i protocolli disponibili su varie piattaforme. Alcune piattaforme potrebbero richiedere all’utente di scaricare software aggiuntivo per ottenere l’accesso a più protocolli.

CactusVPN
fornisce tutti e cinque i protocolli per il
Windows con la necessità di scaricare software se si desidera utilizzare OpenVPN o
Protocolli SoftETHER. MacOS e macOS X sono dotati rispettivamente di 4 e tre protocolli. Puoi configurare VPN in Mac sia da
utilizzando le impostazioni del PC o utilizzando il software di CactusVPN. Utilizzando il PC
le impostazioni daranno all’utente la possibilità di scegliere tra solo due protocolli che sono PPTP e L2TP, mentre l’utente ottiene l’opzione del protocollo OpenVPN
anche se viene utilizzato il software CactusVPN.

esso
ti permette di scegliere tra IKEv2, IPSec e L2TP su dispositivi IOS. Può essere configurato passando attraverso le impostazioni di rete o semplicemente scaricando l’app IOS.
I dispositivi Android possono essere configurati con
VPN con i due soliti protocolli PPTP e L2TP. Windows Phone 8.1 può
usa il protocollo L2TP sulla VPN. Ubuntu viene fornito con l’opzione di scegliere tra
quattro protocolli (PPTP, L2TP / IPSec, OpenVPN,
e SoftEther) disponibili per questo.

Servizio Clienti

CactusVPN
non offre supporto per la chat live 24 ore su 24, ma è molto facile raggiungerli
biglietti e tempi di risposta nel nostro caso erano abbastanza tollerabili. Se l’utente vive nella regione europea, lo è
altamente probabile che lui / lei potrebbe trovare dal vivo
supporto chat sul sito Web durante l’orario di lavoro generale. Nella finestra del ticket, puoi lasciare la tua query insieme a qualsiasi
allegati che hai e inviarlo insieme al tuo indirizzo email. Puoi
anche scegliere tra i tre livelli di urgenza che forniscono nel loro
biglietteria. Siamo stati in grado di rispondere da loro in circa tre ore quando
il livello di urgenza è stato impostato su medio.

La pagina “Supporto” sul sito ufficiale è di per sé molto elaborata e descrittiva. Tutte le funzionalità importanti sono spiegate attentamente e la sezione FAQ riassume in modo molto ordinato tutte le informazioni su CactusVPN e DNS intelligente. La sezione FAQ è stata divisa in varie sezioni come VPN, Smart DNS, Setup, ecc. Semplifica la navigazione tra le sezioni e raggiunge l’argomento problematico senza dover leggere tutto sull’età dell’assistenza. I tutorial di installazione sono facili da seguire e le immagini corrispondenti aiutano molto.

Conclusione

Il
il prodotto è veloce e facile da usare. Il design semplice e la chiarezza nelle opzioni
non dovrebbe sopraffare nessuno. CactusVPN è il servizio VPN ideale per una persona
che è appena entrato nel mondo della VPN e non ha idea di quali protocolli
e le crittografie sono.

Sopra
d’altra parte, il design e
le funzionalità di CactusVPN sono così
minimalista che potrebbe lasciare anche la più antica delle anime desiderose di più.
C’è molto spazio per il miglioramento e l’aggiunta di alcune funzionalità in più, e i razzi potrebbero attrarre un pubblico maggiore.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map