Recensione Trust.Zone

Professionisti


  • La semplice interfaccia utente con meno configurazioni lo rende un provider VPN “facile da usare”.
  • Con il Pannello di stato, puoi avere una traccia della velocità di download e upload.
  • L’opzione “Kill Switch” salva la perdita di dati se la VPN si interrompe in modo imprevisto.
  • La “Protezione da perdite DNS” aiuta a garantire che le richieste DNS vengano inviate attraverso un tunnel sicuro.
  • Sono disponibili diverse selezioni di protocollo con porte diverse.

Contro

  • Non sono disponibili molte configurazioni, quindi non consente all’utente di apportare modifiche in base alle sue esigenze, ma forse è per mantenere la semplicità.
  • I server non possono essere ordinati o filtrati in alcun modo e si deve selezionare il server manualmente.
  • A volte può mostrare errori mentre si tenta di connettersi con esso. Tuttavia, la riconnessione potrebbe risolvere il problema.

Sito Web: visitare il sito Web

Panoramica

Veloce panoramica
Visita il sito Web
protocolliOpenVPN e L2TP
piattaformeAndroid, iOS, Windows, Mac, Linux
GiurisdizioneSeychelles
RegistrazioneNessun registro
crittografiaAES 256-bit
ConnessioniFino a 5 connessioni
sedi34 paesi
server164
Netflix / P2PP2P disponibile
Opzioni di pagamentoPayPal, carta di credito, Bitcoin, criptovalute, pagamento Wall
Opzioni di supportoBiglietto di supporto
Prezzi da$ 2,88 / mese fatturato per 24 mesi
GaranziaNessuna garanzia
Prova gratuitaProva gratuita di 3 giorni

Trust.Zone è un servizio di rete privata virtuale fornito da Trusted Solutions Ltd, una società di sicurezza Internet con sede nelle Seychelles, Africa orientale. L’obiettivo principale di questo servizio è aiutare gli utenti a evitare qualsiasi tipo di monitoraggio ISP e renderli completamente anonimi durante lo svolgimento di attività online. Inoltre, fornisce agli utenti le funzionalità di protezione della sicurezza necessarie per proteggerli da eventuali attacchi di hacker e minacce informatiche. Con una semplice interfaccia utente e “action on click” Trust.Zone è uno dei provider VPN più intuitivi.

Client desktop di Trust Zone

Più di cento server in ottanta tre zone

Stabilire 138 server in tutto il mondo non è un compito facile, ma se una tale rete di connessione fosse stabilita, la sincerità nei confronti della sicurezza potrebbe essere facilmente conclusa. Stanno posizionando i loro server in modo intelligente e hanno già coperto gran parte del Nord America, Europa e Australia. Alcuni altri server sono richiesti in Asia e, successivamente, solo pochi altri server in Sud America sarebbero necessari poiché la base di utenti non è enorme in questo continente.

Il servizio VPN accessibile che offre larghezza di banda illimitata

La prima cosa che noterai su Trust.Zone è che questo servizio VPN è abbastanza conveniente per le funzionalità che offre. Quindi, questo è un ottimo servizio da usare se hai un budget limitato e non vuoi spendere troppi soldi per una connessione privata virtuale. Inoltre, offre una larghezza di banda illimitata che ti consente di consumare qualsiasi tipo di contenuto su Internet quanto desideri.

Kill Switch

Diverse opzioni di impostazione

Kill Switch è una delle funzionalità principali fornite da Trust.Zone. È necessario arrestare il traffico Internet quando si verificano errori nella connessione VPN durante l’utilizzo di Internet. In assenza di kill switch, se si sta visitando un sito Web con restrizioni o se si utilizza Netflix da un’altra posizione e i client VPN funzionanti a tua insaputa, avviserà il tuo ISP. Per questo motivo, Kill Switch deve essere essenzialmente implementato in ogni VPN e questo è ciò che Trust.zone ha fatto.

Protezione dalle perdite DNS

La perdita DNS può causare il completo fallimento dell’utilizzo della VPN. La protezione dalle perdite DNS garantisce che il server DNS Trust.Zone rimanga visibile al posto del server DNS del tuo ISP. Assicura che ogni richiesta DNS che fai sia crittografata dal provider VPN e poi passi attraverso un tunnel sicuro.

Nessuna registrazione e nessun traffico P2P limitato

La cosa buona di Trust.Zone è che non conserva alcun registro delle tue attività online, il che significa che anche il fornitore di servizi non sa cosa stai facendo online, nonostante tu usi la loro connessione privata. Questo perché questa società non è vincolata dalle norme governative restrittive che impongono loro di seguire le leggi sulla conservazione dei dati, quindi gli utenti sono al sicuro al riguardo. Inoltre, fornisce il traffico P2P senza restrizioni nel caso in cui si desideri utilizzare la connessione privata per la condivisione torrent o P2P, il che potrebbe non essere possibile se si utilizzano altri servizi simili.

Pannello di stato

Pannello di stato

Il pannello di stato è l’attributo univoco di Trust.Zone che mostra lo stato del trasferimento dei dati e le relative specifiche. Mostra il nome del server, la porta e il protocollo selezionati per stabilire la connessione. Al di sotto, puoi verificare la velocità di download e upload in base alla quale è possibile confrontare quella per la quale porta stai ottenendo la massima velocità. Questa è una funzione che aiuta a rendere l’esperienza dell’utente migliore ed efficiente.

Analisi dei tempi di connessione

Questo aspetto aiuta a determinare la stabilità dell’applicazione e mostra che la velocità con cui l’applicazione potrebbe stabilire la connessione. Lo abbiamo eseguito per ogni provider VPN e alcuni ci hanno mostrato risultati inaspettati stabilendo una connessione all’istante. Tuttavia, ciò dipende da vari fattori, in particolare la distanza tra la posizione e il server.

Tempo di connessione con media

Con un tempo di risposta compreso tra 9,97 secondi (il più breve) e 20,18 (il più lungo), Trust.Zone mostra un tempo di connessione affidabile. Tuttavia, poche volte ha mostrato un errore che “il client non è in grado di connettersi con la rete privata virtuale”. Per quel tempo, dobbiamo rimuoverlo da “Task Manager”, dopo di che funzionava bene.

Test di velocità

Zona fiduciaria prima e dopo

Quando i risultati del test di velocità sono stati confrontati, siamo rimasti poco delusi in quanto la velocità di download di 17. 25 Mbps e la velocità di upload di 18.30 Mbps sono state ridotte rispettivamente a 1,99 Mbps e 0,38 Mbps.

Ciò dimostra che Trust.Zone non è l’opzione perfetta per caricare i contenuti, ma la navigazione può essere eseguita in modo efficiente. Inoltre, puoi trasmettere video di buona qualità con la velocità stabilita dopo la connessione VPN.

Ancora una volta, dipende dalla posizione. Ad esempio, se vivi in ​​Canada, non subirai un tale declino a causa di più server.

Sicurezza

Trust.Zone utilizza la crittografia AES con una chiave a 256 bit che è nota per essere la crittografia più potente che non può essere rotta dalla forza bruta.

Quando si tratta di protocollo, hanno la disponibilità del protocollo OpenVPN che è il più sicuro. Non offre alcun protocollo PPTP perché questo protocollo è noto per essere vulnerabile a molti attacchi di hacker. Inoltre, è possibile selezionare l’opzione Impostazioni e selezionare il protocollo in base alle proprie esigenze. Con più protocolli di crittografia offerti dal provider, si potrebbe essere certi di utilizzare sempre quello che è sicuro e protetto per la propria attività online.

Emettono quotidianamente “warrant canary” sul loro sito Web che protegge i clienti Trust.Zone nel caso in cui la legge richieda i registri delle attività e le ricerche. Per la prova della loro politica “No Log”, è possibile visitare: https://trust.zone/canary o dare un’occhiata qui:

piattaforme

Da un account, è possibile stabilire tre connessioni contemporaneamente, il che giustifica il premio offerto da Trust.Zone.

Puoi scaricarlo per il tuo PC Windows, Android, MacOS e iOS. La parte esclusiva è che rende anche un client per Linux che è una piattaforma che non è coperta da tutti i provider VPN.

L’installazione e la registrazione sono semplici come l’attivazione della connessione di rete privata virtuale con un clic. Vai sul loro sito Web e scaricalo in base al tuo sistema operativo, iscriviti scegliendo un piano ed ecco fatto.

Interfaccia utente ed esperienza utente

Non otterresti un provider VPN più semplice ed è molto utile per gli acquirenti che conoscono il requisito della VPN ma non vogliono impegnarsi a configurarlo. È facile da usare e facile da esplorare.

Entro pochi minuti, acquisirai familiarità con il funzionamento completo dell’applicazione e come utilizzarla in modo vantaggioso. L’esperienza dell’utente potrebbe essere migliorata aggiungendo alcune funzionalità più richieste come Ad-Blocker e Split Tunneling. Inoltre, l’errore di connessione è una grande delusione per quanto riguarda l’esperienza dell’utente. Tuttavia, con pochi miglioramenti, questo problema potrebbe essere rimosso e potrebbe essere offerta un’applicazione migliore.

Servizio Clienti

Modulo di assistenza clienti

Non hanno alcun supporto per la chat dal vivo e anche il supporto via e-mail non è sempre disponibile. È disponibile solo dal lunedì al venerdì dalle 6:00 alle 16:00 GMT +0. Per questo motivo, non puoi aspettarti una risposta immediata. Quindi, se sei una persona che dipende fortemente dall’assistenza clienti per ogni problema, Trust.Zone potrebbe non essere una buona scelta.

Tuttavia, forniscono un set completo di FAQ che risolve quasi tutti i problemi che un cliente può affrontare durante l’utilizzo dell’applicazione Trust.Zone. Queste domande frequenti riguardano tutti i segmenti in cui un cliente avrebbe bisogno di aiuto. Forniscono inoltre un processo completo di risoluzione dei problemi che può aiutare i clienti a ordinare la connessione senza l’aiuto di nessuno.

Conclusione

Trust.Zone rende una connessione sicura con un’interfaccia facile da usare perfetta per le persone che non vogliono affogare nella tecnologia, ma desiderano utilizzare la VPN per motivi di privacy. Il numero di server è già 138 che copre tutti i principali paesi del mondo. Aiuta a mantenere privata la connessione di rete in modo da poter navigare in Internet in modo privato e anonimo, aggirando tutte le censure e le restrizioni del governo. Tuttavia, Trust.Zone potrebbe essere migliorato in termini di velocità e funzionalità. E se prende la misura del miglioramento, potrebbe anche battere il provider VPN.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map