Le cinque migliori VPN per il Giappone

Il Giappone non è solo la terra del sol levante,
ma il paese è anche uno dei leader mondiali in termini di tecnologia.


Il paese è noto per la sua tradizione
cerimonie del tè e gli affascinanti bonsai da un lato, ed è noto
per i robot e ospita alcune delle più grandi aziende tecnologiche del mondo
l’altro.

È difficile immaginare il mondo moderno senza Internet. Il Giappone ha una popolazione sana di persone che usano Internet nel paese.

Come nel caso di qualsiasi altro paese,
i netizen in Giappone devono anche rimanere al sicuro e protetti su Internet.

Il governo del Giappone non ne impone alcuno
leggi ingiuste su Internet e sulla censura della popolazione. comunque, il
il progresso tecnologico del paese può talvolta riflettere in alcuni dei
aree indesiderate pure.

Gli attacchi informatici sono in aumento nel
nazione. Il governo della nazione ha incolpato la metà degli hacker cinesi
questi attacchi informatici e ha cercato di escogitare misure per contrastare
queste.

Ma è anche la responsabilità di un
individuo nel cyberspazio del Giappone di intraprendere personalmente alcuni passi per
evitare qualsiasi incidente.

Le VPN sono la necessità dell’ora per chiunque
usando internet in questi giorni. Questi servizi aiutano l’utente a rimanere anonimo
Internet e stai al sicuro da qualsiasi attacco online.

È necessario tenere conto di molti fattori quando si sceglie un servizio di rete privata virtuale per il Giappone. Abbiamo reso questo lavoro un po ‘più semplice però.

Ecco alcuni provider di reti private virtuali più adatti per l’uso in Giappone.

Abbiamo anche discusso di come puoi scegliere
la migliore VPN per il Giappone, nelle sezioni successive della recensione.

raccomandazioni

Come abbiamo discusso in precedenza, non esistono leggi specifiche per paese che vietano o censurano il traffico Internet specifico, tuttavia se stai cercando alcuni fornitori di servizi ideali per il Giappone, puoi prendere in considerazione quelli seguenti.

1. CyberGhost

Ulteriori informazioni: Leggi recensione | Visita il sito web

CyberGhost è un servizio VPN rumeno. Le leggi del paese consentono loro di prendersi cura della privacy dei propri clienti senza alcuna interferenza da parte del governo.

Tuttavia, è la rete server di CyberGhost che lo rende attraente per gli utenti in Giappone. Questo servizio VPN ha oltre 3500 server in 60 diversi paesi del mondo.

CyberGhost ha molti server in Giappone
e anche nei paesi vicini come la Corea del Sud e la Russia. L’utente in
Il Giappone beneficerà molto di questi server nei paesi prossimali.

Anche la velocità del servizio non dovrebbe essere
molta preoccupazione per gli utenti. Il servizio è noto per aver permesso all’utente
ottenere il massimo dalla loro connessione Internet ad alta velocità.

2. IPVanish

Ulteriori informazioni: Leggi recensione | Visita il sito web

IPVanish offre un solido livello di sicurezza per le persone che navigano in Internet. Hanno tutte le solite funzionalità di sicurezza come la crittografia di livello militare e il protocollo sicuro.

Hanno anche alcune funzionalità uniche e avanzate come l’opzione per bloccare il traffico LAN. Funzionalità come queste aiutano a proteggere l’utente su Internet.

IPVanish ha una vasta rete di server che
copre la maggior parte del mondo. Hanno anche server in Giappone che
ti permetterà di navigare in Internet sulla VPN senza molti problemi di latenza.

Utilizzo di server DNS privati ​​e
disponibilità del proxy web SOCKS5 sul servizio sono alcune delle funzionalità che lo consentono
la VPN per aggirare facilmente le restrizioni geografiche.

3. HideMyAss!

Ulteriori informazioni: Leggi recensione | Visita il sito web

Il fatto che HideMyAss! ha server in oltre 190 paesi del mondo, racconta molto di questo servizio. Non ha solo server in Giappone, ma ha anche server nella maggior parte dei paesi vicini del mondo.

Questi numerosi server si occuperanno automaticamente della maggior parte delle restrizioni geografiche. HideMyAss! è uno dei pochi servizi VPN che gestisce facilmente le restrizioni regionali di Netflix.

Si occupano anche della sicurezza dell’utente
su Internet e fornire la migliore crittografia possibile. La solida sicurezza
le misure sul servizio non interferiscono molto con la velocità sulla piattaforma.

Hanno a disposizione server dedicati per lo streaming
e la condivisione di file P2P che semplifica la navigazione da parte dell’utente
vasto elenco di server sul client.

4. Accesso privato a Internet

Ulteriori informazioni: Leggi recensione | Visita il sito web

L’accesso a Internet privato ha server in 32 paesi del mondo e il Giappone è uno di questi. Questo servizio VPN è noto per le sue prestazioni ad alta velocità.

Questo provider di rete privata virtuale blocca anche malware e adware, il che rende piacevole la navigazione in Internet da parte dell’utente.

Hanno sede negli Stati Uniti, il che potrebbe essere una questione
di preoccupazione per alcuni utenti. Tuttavia, non ci sono state segnalazioni significative
di questo servizio non prendendosi cura della privacy dei propri clienti.

L’accesso a Internet privato consente all’utente
utilizzare il servizio tramite un router. L’uso della tecnologia MTU sul client rende
è compatibile con molti router Wi-Fi disponibili sul mercato.

5. ExpressVPN

Ulteriori informazioni: Leggi recensione | Visita il sito web

ExpressVPN ha oltre 3000 server in oltre 90 paesi del mondo. Il Giappone ha anche ottenuto la sua giusta quota di server ExpressVPN che supportano tutti i protocolli disponibili sul client.

L’ampio supporto della piattaforma sul servizio consente all’utente di ottenere una copertura VPN per la maggior parte dei suoi dispositivi che si connettono a Internet. Ti consentono anche di connettere il router alla VPN, il che ti darà ancora più flessibilità quando connetti i dispositivi alla rete.

ExpressVPN è tra i servizi VPN più veloci,
e aggira facilmente la maggior parte delle restrizioni geografiche. Queste caratteristiche aprono il
modo per lo streaming dei contenuti con restrizioni con facilità e senza alcuna perdita in
qualità del contenuto.

Il servizio ha una rigorosa politica di non log
che aiuta a mantenere l’utente anonimo su Internet. Offrono anche il meglio
possibile la crittografia che è praticamente impossibile da decifrare senza la chiave.

Stato di Internet in Giappone

Il Giappone ha la maggioranza della sua popolazione
connesso a internet. Si stima che oltre il 90% del Paese
la popolazione ha accesso a Internet.

Le leggi governative rispettano la privacy di
i netizen e non esistono leggi obbligatorie sulla conservazione dei dati nel Paese.
Il governo non interferisce molto negli affari online dei cittadini.

Internet in Giappone è prevalentemente autoregolata dai servizi di telecomunicazione e dalle altre parti interessate nel settore.

Queste stesse parti implicano vari
restrizioni che impediscono l’uso improprio di Internet per illeciti e
servizi non etici.

Adottano misure appropriate per fermare
l’uso di Internet per diffondere contenuti relativi alla pornografia infantile,
propaganda terroristica e altri materiali e media dannosi.

Il governo ha anche adottato alcune leggi
rafforzare la sicurezza dei sistemi di difesa del paese. La cospirazione
la legge nel paese ha reso illegale e criminale l’attività di condivisione o fuga
tutti i dati che possono essere classificati come segreti nazionali.

Anche se la legge è stata creata con il diritto
intenzione di proteggere gli interessi e la sicurezza nazionali, ce ne sono alcuni
clausole che lo rendono suscettibile di uso improprio da parte di enti governativi.

La legge afferma che la persona sarà
ritenuto criminale indipendentemente dall’intenzione alla base della condivisione del contenuto. Il
anche il contenuto stesso non avrà molta importanza e la persona dovrà affrontare
le penalità comunque.

L’altra caratteristica di questa legge che rende
è pericoloso che definisce molto vagamente ciò che può essere definito come a
segreto nazionale. Questo porta molto nell’ambito della legge e della condivisione
nessuna di queste cose ti renderà un criminale.

Anche la legge viene considerata una contro
giornalisti e giornalisti. Tuttavia, non ci sono stati significativi
eventi che potrebbero indicare un uso improprio di questa legge.

La pirateria di contenuti protetti da copyright è rigorosamente
proibito nella nazione. Anche la pornografia è fortemente censurata in Giappone.
È considerato in contrasto con i valori tradizionali del paese e della regione.

Ci sono alcune restrizioni sullo streaming
anche i servizi. Ma questo è quasi diventato una norma per ogni paese sul
pianeta tranne ovviamente gli Stati Uniti d’America.

La libreria di contenuti dei servizi di streaming
generalmente ha il maggior numero di contenuti per gli utenti degli Stati Uniti.

Lo stato generale di Internet e
le leggi relative a Internet sono molto più luminose di quanto lo siano per la maggior parte degli utenti
paesi del mondo.

Tuttavia, lo scenario attuale no
garantire una connessione Internet sicura anche in futuro. La prossima sezione è dedicata a questo
i motivi che rendono necessaria una VPN per un normale abitante di Internet
Giappone.

La necessità di VPN in Giappone

Abbiamo menzionato come il Giappone è molto avanzato
termini di tecnologia. Molte delle innovazioni moderne sono nate da questo
nazione.

Molte delle cose normali vanno da
le macchine da caffè alle porte del garage sono ora connesse a Internet. Tutto questo
le cose che si collegano a Internet sono comunemente definite IoT (Internet
di cose.)

La gente del Giappone ne ha ora inclusi molti
Dispositivi IoT nei loro stili di vita. Questi dispositivi rendono la vita molto più facile per
individuo togliendo le cose dal loro piatto.

Le persone hanno anche preso confidenza con il
idea della tecnologia che li aiuta a fare le faccende quotidiane. Tuttavia, questo
dipendenza e dipendenza dai dispositivi IoT sono le minacce alla privacy
degli individui.

Molti di questi dispositivi non seguono molto
architettura sicura quando si tratta di sicurezza. È relativamente facile per gli hacker
e criminali informatici per prenderne il controllo.

Potresti chiederti come un tostapane compromesso
può influire sulla tua privacy. Beh, potrebbe non esserlo, ma una videocamera di sicurezza compromessa
può sicuramente causare alcuni seri problemi.

I criminali informatici stanno prendendo sempre più di mira
questi dispositivi IoT come prede facili. Ci sono ampi dispositivi IoT e
quindi, ampie opportunità per i criminali informatici in Giappone.

È una questione contestuale se un servizio VPN
sarà in grado di salvare tutti i tuoi dispositivi IoT da un attacco informatico, ma lo farà
evitare che molti di loro vengano compromessi.

Un buon servizio VPN lo rende quasi
impossibile per un elemento antisociale identificarti su Internet. Quindi
renderà ancora più difficile compromettere la tua privacy su Internet.

Anche il governo giapponese si rende conto del
minaccia sui dispositivi IoT e, quindi, hanno deciso di provare da soli a hackerare
i dispositivi IoT nel paese.

La decisione è stata presa per rafforzare
le misure di sicurezza in vista delle Olimpiadi di Tokyo del 2020 e anche per educare
cittadini sull’importanza della sicurezza su questi dispositivi.

Il processo sarà lungo e può continuare
per un massimo di 5 anni. Cercheranno di hackerare centinaia di milioni di dispositivi
nel paese. Se un dispositivo viene violato, il proprietario ne verrà informato
e verrà chiesto di migliorare le misure di sicurezza sul dispositivo.

Le Olimpiadi di Tokyo del 2020 sono una delle maggiori
motivi che potrebbero richiedere di ottenere un servizio VPN adatto per il Giappone.

L’evento vedrà un’ondata di stranieri
cittadini nel paese, ed è sempre una buona idea rimanere sotto il
protezione della VPN in un paese straniero. Aiuterà l’utente a rimanere al sicuro quando
utilizzando reti Wi-Fi pubbliche e altre porte di accesso a Internet non sicure.

La VPN aiuterà anche l’utente a bypassare
tutte le restrizioni geografiche imposte dai servizi di streaming. In questo modo lo farai
essere in grado di continuare a guardare le tue serie Web preferite in Giappone, anche se lo è
limitato nel paese.

Il Giappone sperimenta l’afflusso di molti
i turisti anche nei soliti anni e tutti questi turisti possono beneficiare di una VPN
sui loro dispositivi per collegarlo a Internet.

Anche se non usi un dispositivo IoT o se
non sei un turista in Giappone, una VPN ti sarà comunque utile. Lo farà
tenerti al sicuro dagli attacchi informatici che sono in costante aumento in Giappone. UN
La VPN manterrà anche il tuo dispositivo e le informazioni al sicuro durante la connessione a un
rete non sicura.

Come scegliere una VPN per il Giappone

Parliamo ora di tutti i parametri per
considerare quando si trova il miglior servizio VPN per il Giappone.

Cominciamo con i server. Il Giappone lo è
composto da molte isole. Il paese non condivide il suo confine terrestre con
qualsiasi nazione.

Il relativo isolamento del Giappone dal
il resto del mondo ti rende essenziale considerare solo quei servizi
che hanno un server in Giappone.

I server svolgono un ruolo importante quando
arriva alla qualità del servizio che otterrai quando sei connesso alla VPN. UN
il server nelle vicinanze farà in modo di non dover affrontare molti problemi di latenza
mentre connesso alla rete.

Un gran numero di server in una posizione o
i server ad alta larghezza di banda in un’area contribuiranno a mantenere qualsiasi traffico
problemi di collo di bottiglia e consente di utilizzare Internet ad alta velocità quando si è connessi
la VPN.

Assicurarsi che il servizio abbia un ampio
numero di server in Asia e Oceania. I server in queste regioni possono anche
risulta essere utile per gli utenti in Giappone.

La prossima considerazione dovrebbe essere il
privacy sul servizio. Un fattore identificativo in quest’area può essere quello applicabile
giurisdizione sul fornitore.

Devi assicurarti che il servizio VPN lo sia
non basato in uno dei paesi 14-Eyes. Questi paesi hanno una solida
meccanismi di sorveglianza installati e molti di essi impongono dati obbligatori
leggi sulla conservazione delle imprese nel paese.

Il servizio VPN dovrebbe avere un severo
politica di no-log. Non vuoi che gli ISP e altri gruppi siano a conoscenza del tuo online
attività. Ma lasciare che il fornitore di servizi VPN disponga di questi dati su di te
fa solo più male che bene a te.

Se il servizio VPN non ha il tuo online
dati, quindi non ci sarà alcun timore che anche i dati vengano divulgati.

La prossima considerazione dovrebbe essere la velocità
sul servizio. È possibile che si stia utilizzando la VPN per aggirare alcune delle restrizioni geografiche
e accedere ai contenuti sui servizi di streaming.

È pertanto necessario che la VPN
il servizio può darti la maggior parte della tua connessione internet ad alta velocità.

Poiché l’IoT è un grande fattore per il Giappone, tu
dovrà cercare un servizio VPN che supporti molti dispositivi e piattaforme.
Sarà ancora meglio se funziona bene con i router Internet.

Alcune VPN saranno compatibili con le tue
smart TV e console di gioco. L’uso di una VPN su tali dispositivi ti aiuterà a continuare
loro al sicuro.

Parlando di sicurezza, dovrai anche farlo
tenere d’occhio le misure di sicurezza utilizzate sulla VPN. I due maggiori
i fattori che contribuiranno in questa sezione saranno il protocollo e la crittografia
utilizzato dal servizio.

La crittografia AES a 256 bit è la migliore crittografia
che puoi ottenere. Tuttavia, ciò influisce sulle prestazioni e sulla velocità
la crittografia richiede notevoli risorse di elaborazione. La prossima cosa migliore è la
Crittografia AES a 128 bit. È anche quasi impenetrabile e facilita meglio
prestazioni rispetto ad AES 256-bit.

Dovresti cercare un servizio VPN quale
fornisce entrambe le crittografie come una scelta in modo da poter facilmente passare da una all’altra
i protocolli secondo necessità.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me